Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

Allergia agli occhi: come si cura?

lunedì 20 maggio 2024
Allergia agli occhi: come si cura?

L'allergia agli occhi è un problema comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Si manifesta attraverso una serie di sintomi sgradevoli, che possono compromettere la qualità della vita quotidiana. 

Tuttavia, riconoscere i segni precoci e adottare le giuste misure di cura può fare la differenza nel gestire questa condizione. In questo articolo, esploreremo i sintomi, le cause e le opzioni di trattamento disponibili per l'allergia oculare, fornendo preziose informazioni per chiunque ne sia affetto.

Indice dei contenuti:

Prima di proseguire, leggi anche:”Occhi gonfi per allergia e infiammazione? Come curare questi sintomi”.

Cos’è l’allergia agli occhi e quali sono le cause?

L’allergia agli occhi è un processo infiammatorio a carico della congiuntiva provocata solitamente da una reazione allergica a diversi fattori esterni. La congiuntiva è la membrana che riveste internamente la palpebra e protegge l’occhio. 

Questa zona è ricca di vasi sanguigni e contiene molte cellule del sistema immunitario, i cosiddetti mastociti. In risposta a vari stimoli ed allergeni esterni, queste cellule liberano sostanze chimiche, le istamine, responsabili di infiammazioni e allergie oculari. 

L’allergia all’occhio è un disturbo che colpisce sia i bambini che gli adulti e che si differenzia sostanzialmente in base all’agente esterno che la causa. Gli allergeni più comuni che provocano questo disturbo agli occhi sono:

  • Spore di polvere;
  • Polline delle graminacee;
  • Pelo di animali;
  • Sostanze contenute nelle lenti a contatto;
  • Sostanze presenti in certi cosmetici.

La forma più comune di allergia agli occhi e alle palpebre è la congiuntivite allergica stagionale (o allergia da fieno) tipica soprattutto della primavera e dell’inizio dell’estate. 

L’allergia agli occhi da trucco è un tipo di allergia molto frequente. La congiuntivite da trucco è provocata in particolar modo da un’allergia al nichel contenuto in alcuni prodotti di makeup e cosmetici, che determina occhi gonfi e dermatiti nella zona oculare e perioculare.

Esistono anche forme di congiuntiviti allergiche perenni che si verificano durante tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione. 

Allergie occhi, con quali sintomi si manifestano

Una reazione allergica si presenta solitamente sintomi molto fastidiosi e piuttosto riconoscibili, come gli occhi gonfi, che tuttavia non causano danni irreparabili all’apparato visivo. Tra le più comuni manifestazioni agli occhi collegati a un’allergia, ci sono:

  1. Prurito oculare (il sintomo più comune);
  2. Lacrimazione eccessiva;
  3. Gonfiore palpebrale;
  4. Arrossamento oculare;
  5. Fotofobia (ovvero una marcata sensibilità alla luce);
  6. Iperemia congiuntivale (i comuni occhi rossi);
  7. Sensazione di avere un corpo estraneo nell’occhio;
  8. Bruciore;
  9. Lieve secrezione mucosa.

Dunque, se gli occhi gonfi sono il sintomo dell’allergia più conosciuto, a questa patologia in realtà se ne accompagnano anche altri molto più fastidiosi e riconoscibili. 

Tra questi c’è sicuramente il prurito agli occhi tipico di un’allergia e che solitamente interessa entrambi gli occhi in egual misura. Tuttavia, non di rado, succede anche che l’allergia sia più forte ad un solo occhio. 

Allergia e vista offuscata è un’altra combinazione frequente. Quando infatti l’infiammazione è piuttosto grave, è stata riscontrata anche una riduzione temporanea della vista, che talvolta appare appunto sfocata.

Cosa fare per curare l’allergia agli occhi e l’infiammazione? Scoprilo leggendo il prossimo paragrafo.

Come si curano le allergie agli occhi

Le allergie oculari possono essere gestite efficacemente attraverso una combinazione di misure preventive e trattamenti mirati. Ecco alcuni suggerimenti su come curarle e migliorare il benessere complessivo degli occhi:

  1. Ridurre l'esposizione agli allergeni noti, come polline e polvere, può contribuire a prevenire i sintomi allergici agli occhi;
  2. Mantenere gli occhi ben idratati con prodotti lubrificanti;
  3. Pianificare una cura con antistaminici (se le allergie sono note, ad es. quella al polline) per aiutare ad alleviare i sintomi di prurito, arrossamento e gonfiore occhi dovuto all’allergia;
  4. In alcuni casi, la terapia immunologica, nota anche come "desensibilizzazione", può essere raccomandata per ridurre la sensibilità agli allergeni specifici nel tempo.

Appena noti occhi rossi, prurito e gonfiore rivolgiti a un medico o un farmacista di fiducia che saprà consigliarti i trattamenti più adatti all’allergia. Esistono comunque anche altre opzioni naturali che puoi prendere in considerazione.

Allergia occhi, quali rimedi naturali utilizzare?

Anche nel caso dell’allergia agli occhi i rimedi della nonna possono essere un vero e proprio toccasana, quantomeno per limitare i sintomi di questo disturbo come il bruciore ed il gonfiore. 

La natura fortunatamente ci viene incontro con tantissimi rimedi dall’azione lenitiva ed antistaminica naturale. Per alleviare in modo naturale il fastidio ed il dolore causato dall’allergia puoi ricorrere a:

  • Gel d’aloe;
  • Impacchi di camomilla o malva;
  • Cetrioli;
  • Lavaggi con acqua fredda;
  • Cucchiaio di metallo freddo sugli occhi.

Per attenuare il disturbo allergico agli occhi è anche importante mettere in atto buone abitudini, come adottare un’igiene accurata degli occhi per tenere lontani germi e batteri, soprattutto se utilizzi molto le lenti a contatto. 

Ma è molto importante anche utilizzare gli occhiali da sole, che fungono da efficace barriera di protezione degli occhi dal contatto con polvere e tracce di polline presenti nell’aria.

Allergia occhi, rimedi e prodotti in farmacia

Oltre ai rimedi naturali, per curare efficacemente l’allergia intorno agli occhi la terapia per eccellenza è sempre quella che consiste nell’evitare il più possibile il contatto con l’allergene responsabile dell’infiammazione. 

La terapia strettamente medica prescritta dagli oculisti si avvale di farmaci ad uso topico come:

  • Collirio per allergia agli occhi a base di antistaminici e/o corticosteroidi;
  • Gocce per allergia agli occhi;
  • Lacrime artificiali.

Ti consigliamo sempre di utilizzare colliri e gocce oculari che siano specifici per i disturbi allergici di cui soffri. Solo così avrai la sicurezza di un trattamento efficace per curare e dare sollievo agli occhi irritati e infiammati.

Visita il sito di eFarma e scopri tutta la gamma di prodotti che i nostri farmacisti hanno riservato per il benessere e la salute dei tuoi occhi.

Disclaimer

Le informazioni che puoi trovare su questo sito hanno uno scopo puramente informativo e non possono sostituire in alcun modo una diagnosi o una prescrizione di un medico. Si raccomanda di chiedere sempre un consulto professionale in caso di dubbi o domande circa l’adozione di un trattamento o di un farmaco.