Come favorire la digestione e ritornare alla normalità

Hai difficoltà a digerire anche ora che sei tornato dalle vacanze?

È normale, due settimane di vacanze hanno completamente cambiato il tuo bioritmo e ci vorrà un po’ affinché il tuo corpo si ripulisca e i tuoi ritmi tornino quelli di prima.

Il momento delle vacanze è bello perché è anche quello in cui finalmente ci si può rilassare e dedicare all'ozio completo e totale. Si va a dormire più tardi, ci si sveglia con comodo, ma soprattutto si consumano abbondanti pasti e spuntini durante la giornata.

La cattiva digestione è una conseguenza comune di tutto questo e di certo non aiuta a riprendere i normali ritmi lavorativi, per questo è importante sapere cosa mangiare per ritornare di nuovo in forma.

Le conseguenze di una cattiva digestione sono:

  • Alito cattivo
  • Difficoltà di minzione
  • Difficoltà a riposare la notte

Hai presente quando entri in una stanza chiusa e tutti iniziano a dileguarsi perché avvertono un cattivo alito? Ecco, sicuramente non è questo l’effetto che vuoi sortire ora che rientri in ufficio.

Tranquillo, esistono dei rimedi naturali per favorire la digestione.

Come favorire la digestione con Malva, Melissa e Salvia: tre rimedi naturali

I rimedi naturali antichi sono quelli che fanno ancora più effetto rispetto ad altri. Secondo la tradizione le piante di Malva, Melissa e Salvia sono molto utili per favorire una veloce digestione.

La Malva è una pianta naturale che contiene:

È una pianta che ha un’azione antinfiammatoria, e viene principalmente assunta per infusione.

La Melissa è una pianta antispasmodica, anch'essa assunta mediante tisane, altamente digestiva. Ha anche piacevoli effetti sedativi e antidepressivi. Regola perfettamente le funzionalità dell’intestino.

La Salvia invece ha un effetto balsamico ed espettorante, molto utile anche per chi soffre di asma. È ideale quando si prendono ad esempio fastidiosi infezioni intestinali date da cibo cotto male o comunque non fresco.

Si dice che anche aglio e cipolla aiutino la digestione, infatti è sempre bene aggiungerne delle piccole quantità nei propri piatti.

Tra gli altri rimedi naturali, anche il bicarbonato aiuta moltissimo a digerire. Ad esempio quando si mangiano i legumi, può capitare che ci sia questo problema e sciogliere del bicarbonato in un bicchiere d’acqua aiuta moltissimo.

Hai difficoltà a digerire? Potrebbe dipendere anche dal tuo stile di vita

Come abbiamo specificato poco più su, il cambiamento del bioritmo può favorire una cattiva digestione, ma in realtà questo è un disturbo altamente frequente anche durante altri periodi dell’anno.

Ad esempio non è bene consumare pasti abbondanti, né a pranzo né a cena. L’ottimale sarebbe di mangiare cinque volte al giorno, tenendo sempre il metabolismo in attività. Altro consiglio importante è quello di non andare a dormire immediatamente dopo i pasti, in quanto non favorisce il processo digestivo.

In molti stanno prendendo l’abitudine di consumare cibi pronti e anche questa è una scelta infelice se soffri di cattiva digestione, in quanto sono cibi ricchi di sale e conservanti. Non aiutano certamente a digerire bene.

Che tu sia tornato ora dalle vacanze o che invece sei in ufficio già da un po’, è importante che riprendi al più presto il tuo bioritmo di prima. Ad ogni modo:

  • Cerca di svegliarti sempre allo stesso orario e di mantenere una regolarità nell'ora della colazione;
  • Cerca di variare la tua dieta alimentare, evitando grassi o zuccheri in eccesso;
  • Cena sempre tre ore prima di andare a dormire e se puoi fai una passeggiata anche di soli venti minuti prima di metterti a letto;
  • Bevi molta acqua, evita l'alcool e le bibite gassate troppo zuccherate;
  • Fai sport, perché ti aiuta a mettere in circolo il sangue e a far funzionare bene il corpo.

La difficoltà di digestione a volte è anche un problema di predisposizione, ci sono persone che ne soffrono da sempre. In altri casi, invece, potrebbe dipendere da intolleranze alimentari, come al lattosio, al glutine o a tutti i tipi di conservanti.

È sempre bene fare un test delle intolleranze per valutare con attenzione da cosa potrebbe dipendere questo disturbo, se noti che nonostante una vita equilibrata, il disagio non scompare.

E se proprio i rimedi naturali non funzionano prova con dei farmaci digestivi

A volte però il problema di una cattiva digestione può diventare davvero molto fastidioso e portare le persone a limitarsi a tavola. E non c’è niente di peggio che non potersi permettere di mangiare ciò che si desidera.

La buona tavola è un momento che tutti dovrebbero potersi godere senza temere di non riuscire poi a digerire. Ecco perché di seguito ti elenchiamo alcuni brand di farmaci digestivi che ti possono aiutare a godere al meglio di un pranzo o di una cena.

Mangia tutto quello che desideri, ma ovviamente senza mai esagerare. La buona tavola è un piacere che bisogna sapersi godere in qualunque circostanza.

Prodotti consigliati