Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

Come togliere i calli: i migliori rimedi

martedì 11 ottobre 2022
Come togliere i calli: i migliori rimedi

Soffri di calli e hai bisogno dei giusti rimedi? In questo articolo ci occuperemo delle soluzioni più indicate per contrastare tale inestetismo della pelle. Prima di approfondire questi aspetti però chiariamo subito alcuni punti importanti. 

Spesso si utilizzano i termini “duroni” e “calli” come sinonimi, ma in realtà si tratta di due ipercheratosi diverse. Questi ispessimenti cutanei infatti presentano alcune differenze:

  • I calli si sviluppano principalmente sulla pianta del piede e occupano una zona cutanea più estesa rispetto ai duroni. Inoltre, sono spesso caratterizzati da screpolature e ragadizzazioni;
  • I duroni invece hanno una forma tondeggiante e dura. Intorno alla parte centrale la pelle è infiammata e possono essere anche molto fastidiosi. Generalmente si sviluppano sulle dita di mani e piedi. 

Quando il callo diventa doloroso è importante evitare di ricorrere a soluzioni fai da te che potrebbero peggiorare la situazione. Quindi non tagliare l’ispessimento cutaneo con le forbici, ma scegli soluzioni più adeguate al problema.

Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i migliori rimedi per ridurre e prevenire la formazione di queste ipercheratosi cutanee. 

Continua a leggere i benefici che puoi ottenere eliminando i calli dai tuoi piedi o dalle tue mani.

Perché è importante trovare i giusti rimedi ai calli?

Le ipercheratosi cutanee sono molto fastidiose e rappresentano dei veri e propri inestetismi della pelle. Tra questi ci sono i calli, degli ispessimenti la cui formazione è causata da un costante sfregamento cutaneo, pensiamo ad esempio alle scarpe.

Talvolta i calli diventano insopportabili e perciò trovare delle soluzioni immediate è indispensabile per:

  1. Ridurre il dolore e le infiammazioni;
  2. Rendere la cute più morbida e levigata; 
  3. Evitare le screpolature e la formazione di ragadi;
  4. Contrastare eventuali deformazioni;
  5. Prevenire micosi e altre patologie importanti.

È importante quindi non sottovalutare mai un callo, soprattutto se si soffre di diabete. Questa malattia è spesso correlata a un altro disturbo chiamato “piede diabetico”. Ecco perché i diabetici non dovrebbero mai sfregare i calli, al fine di evitare infezioni.

Abbiamo visto poi che queste ipercheratosi possono essere anche dolorose. Pensiamo ad esempio ai calli che si sviluppano sulla pianta del piede. Se non curati possono portare a malformazioni o difetti posturali.

I calli sulle mani, per esempio i “calli dello scrittore”, sono piccoli inestetismi e trovano facili rimedi in creme lenitive ed emollienti. 

Questi ispessimenti infatti sono caratterizzati da una eccessiva cheratinizzazione della pelle che tende a seccarsi. Ecco perché la cute in presenza di callosità appare secca e screpolata. 

Si possono eliminare i calli in modo definitivo? No, se non si attuano quelle strategie preventive volte ad ammorbidire e idratare la cute. 

Di seguito approfondiremo proprio questi aspetti esaminando i rimedi naturali più efficaci sul problema.

Come eliminare i calli in modo naturale?

Chi soffre di callosità può trovare nella natura le giuste soluzioni. Cosmetici o bagni podalici arricchiti di sostanze benefiche di origine naturale sono ottimi rimedi.

Tra gli ingredienti naturali più indicati per il trattamento delle ipercheratosi troviamo:

  • Aceto di mele: conosciuto per le sue proprietà esfolianti, l’aceto di mele è un valido alleato anche contro le onicomicosi e la bromidrosi plantare;
  • Sale grosso: impiegato per i pediluvi, primo step di una pedicure che si rispetti, il sale grosso leviga la pelle e ammorbidisce gli ispessimenti cutanei;
  • Edera: ricca di sostanze benefiche per l’epidermide, l’edera svolge azioni antimicrobiche, astringenti e cicatrizzanti;
  • Aloe vera: famosa per i suoi numerosi benefici, questa pianta dona sollievo al dolore grazie alle sue proprietà anestetiche e antinfiammatorie;
  • Olio essenziale di lavanda: riduce gli ispessimenti e contrasta la proliferazione di batteri e funghi.

Queste sostanze utili per combattere i calli ai piedi si rivelano ottimi rimedi della nonna. Ti bastano poche gocce di lavanda da aggiungere all’acqua tiepida e al sale grosso per realizzare un pediluvio ammorbidente. 

Per le mani invece puoi sfregare il sale sugli ispessimenti così da ottenere un’esfoliazione naturale completa. In alternativa, immergi le mani in acqua calda e poi sfrega la pietra pomice sulla pelle per ridurre le callosità.

Ci sono poi prodotti studiati per contrastare la formazione di ipercheratosi e ridurre i sintomi dolorosi a essi associati. Vediamo quali sono i migliori che puoi trovare in para farmacia.

Leggi anche: Migliori prodotti per l'onicomicosi

Quali prodotti usare in caso di callo al piede?

Per curare gli ispessimenti cutanei generalmente è sufficiente evitare le pressioni e le frizioni che li provocano. Tuttavia, in para farmacia è possibile trovare una vasta gamma di prodotti studiati per trattare le callosità, ovvero:

  1. Creme idratanti e nutrienti per ipercheratosi;
  2. Cerotti protettivi;
  3. Cuscinetti o suole morbide personalizzati;
  4. Dispositivi in gomma da inserire tra le dita;
  5. Pomate a base di acido salicilico;
  6. Lime abrasive.

Tra i prodotti per la bellezza della pelle ci sono anche creme e balsami emollienti che svolgono un’intensa azione idratante. Come anticipato infatti, gli ispessimenti cutanei tendono a disidratarsi aumentando il rischio di ragadizzazioni e quindi infezioni. 

In caso di callo infiammato è necessario adottare una pomata o un qualsiasi altro medicinale specifico a uso topico. Ciò permette un rapido assorbimento dell’infiammazione e una significativa riduzione del dolore. 

Quando l’ipercheratosi è causata da scarpe scomode oppure da una postura errata è possibile ripiegare su diversi tipi di dispositivi medici. I cerotti protettivi infatti preservano le zone su cui si concentra maggiormente il peso dalla formazione di callosità. 

Cuscinetti e suole servono per dare supporto al piede e facilitare la deambulazione. Questi prodotti realizzati in gel di silicone o altro materiale morbido ammortizzano la pressione e riducono il fastidio causato dai calli.

Infine, è possibile limare la zona iper cheratinizzata utilizzando lime abrasive. Se usate delicatamente sulla zona interessata possono davvero fare la differenza nella cura dei tuoi piedi.

Ora che sai quali sono tutti i rimedi più efficaci per combattere gli ispessimenti cutanei non ti resta che scegliere la soluzione più indicata al tuo caso.

Continua a leggere il nostro blog e scopri l’esclusiva selezione di prodotti dedicati alla salute e alla bellezza della tua pelle.

Disclaimer

Le informazioni che puoi trovare su questo sito hanno uno scopo puramente informativo e non possono sostituire in alcun modo una diagnosi o una prescrizione di un medico. Si raccomanda di chiedere sempre un consulto professionale in caso di dubbi o domande circa l’adozione di un trattamento o di un farmaco.