Nutri’Notte: il nuovo integratore alimentare che migliora la qualità del sonno

Appoggiare la testa sul cuscino e cadere tra le braccia di Morfeo…ecco cosa vorremmo ogni notte! Ma non è sempre facile dormire bene: spesso infatti facciamo fatica a prendere sonno o ci svegliamo numerose volte durante la notte. Considerata però l’importanza del sonno sulla nostra salute, è importante preoccuparsi quando il sonno è ripetutamente disturbato.

Per migliorare la qualità del sonno, Boiron, ha lanciato Nutri’Notte, un nuovo integratore alimentare per facilitare l’addormentamento e migliorare la qualità del sonno.

Nutri’Notte: una soluzione efficace, naturale e sicura

La formula originale di Nutri’Notte garantisce: la qualità e la concentrazione dei principi attivi selezionati, la naturalità grazie alle componenti di origine vegetale o minerale e la sicurezza perché non ci sono controindicazioni o rischi di assuefazione.  A base di magnesio e melissa, Nutri’Notte è formulato per rilassare e preparare il corpo all’addormentamento, facilitando e migliorando la qualità del sonno. Nutri’notte però offre ancora di più: a questi due componenti, noti per favorire l’addormentamento, infatti associa un principio attivo innovativo: i polifenoli estratti dai semi di uva.

Scopriamo insieme i componenti di Nutri’notte

Il magnesio è un sale minerale che ha un ruolo molto importante in molte reazioni enzimatiche intercellulari. Partecipa inoltre alla trasmissione neuromuscolare degli impulsi nervosi ed è considerato un rimedio naturale contro lo stress, promuovendo sia il rilassamento fisico che mentale e facilitando l’addormentamento.  Nella formula di Nutri’notte è presente il carbonato di magnesio: una fonte di magnesio con una concentrazione particolarmente elevata di questo minerale.

La melissa officinalis, pianta erbacea della famiglia delle Lamiacee, invece è popolare per la sua azione sedativa e spasmodica ed è conosciuta per favorire l’addormentamento e migliorare la qualità del sonno.

La melissa è dunque una pianta di riferimento per il sonno, i cui effetti sono stati valutati da diversi studi. Si ritiene che l’acido rosmarinico, un principio attivo vegetale presente nelle foglie di melissa, abbia in vitro proprietà modulanti sui recettori GABA, che sono coinvolti nel rilassamento fisico e mentale. La melissa avendo quindi un azione sedativa, rilassante e ansiolitica, promuove l’addormentamento e migliora la qualità del sonno. L’assunzione giornaliera di due capsule di Nutri’Notte corrisponde a 400 mg di estratto di foglie di melissa titolato ad almeno il 5% di acido rosmarinico, il principale marcatore della pianta, permettendo così un apporto di 20mg al giorno. Il suo dosaggio è regolato per consentire l’azione desiderata sul sonno.

Polifenoli estratti da semi d’uva

Per una formula ottimale, all’interno di Nutri’Notte sono presenti anche i polifenoli estratti da semi d’uva.
I polifenoli sono noti per le loro attività antiossidanti, che contribuiscono alla protezione delle cellule. Infatti, alcuni polifenoli possono ridurre i danni causati dallo stress ossidativo su alcune molecole cellulari. I polifenoli estratti dai semi d’uva favoriscono quindi i processi rigenerativi neuronali e muscolari. Da qui la formula di Nutri’Notte che da un lato favorisce il sonno e dall’altro sostiene i processi riparativi che trovano proprio nel corso del riposo notturno il loro periodo di massima espressione.

Nutri’Notte: capsule di origine vegetale

Le capsule di Nutri’Notte sono di origine vegetale e minerale, senza conservanti o allergeni alimentari e prive anche di coloranti artificiali. La colorazione verde della capsula è data da un colorante naturale derivato dalla clorofilla.  Questa piccola capsula permette anche una protezione ottimale dei principi attivi vegetali, una facile assunzione ed è adatta per i vegani e per coloro che sono intolleranti al glutine.

Come assumere Nutri’Notte

Per adulti e ragazzi al di sopra dei 12 anni: 2 capsule al giorno da assumere la sera prima di coricarsi, con un po’ d’acqua. Nutri’Notte non presenta controindicazioni ed è adatto sia per i vegani che per gli intolleranti al glutine.

Il sonno: perché è così importante dormire bene?

Il sonno svolge una funzione indispensabile per la nostra salute, proprio come l’attività fisica e l’alimentazione. Contribuisce al recupero fisico, psichico e intellettuale e svolge inoltre un ruolo di prevenzione a lungo termine. Ogni giorno infatti, lo stress ossidativo e i radicali liberi danneggiano le nostre cellule, sia per meccanismi naturali e interni al nostro organismo (respirazione mitocondiale – meccanismo di produzione di ATp, energia- infiammazioni, ecc.), sia a causa di fattori esterni ( inquinamento, raggi UV, tabacco, ecc.). Se durante il giorno l’energia viene utilizzata per svolgere diverse attività come muoversi, pensare e digerire, quando dormiamo viene impiegata per “riparare” le nostre cellule attivando diversi sistemi.  Il sonno è quindi fondamentale per molte funzioni biologiche ed è naturale voler dormire bene.

Prodotti consigliati