Pori dilatati: cosa fare per avere una pelle senza imperfezioni

I pori dilatati, insieme all’acne, sono tra gli inestetismi della pelle più diffusi ed odiati, soprattutto dalle donne, perché rendono la pelle del viso imperfetta, non uniforme e poco luminosa.

I pori in sé stessi non costituiscono un grande problema. Si tratta, infatti, di piccole e normali aperture praticamente invisibili sulla cute, che coincidono con lo sbocco delle ghiandole sebacee. Quindi, la loro funzione è quella di far traspirare la pelle.

Tuttavia, può capitare che si dilatano eccessivamente diventando un fastidioso problema estetico che riguarda tanto gli uomini quanto le donne.

I pori dilatati tendono a comparire soprattutto sulle guance, sul naso, sul mento e nella classica “Zona T” del viso. Chi ha la pelle particolarmente grassa e soffre di una iperproduzione di sebo è indubbiamente più soggetto a questa problematica.

Ma, come già detto, non c’è da preoccuparsi troppo. Sbarazzarsi dei pori dilatati del viso è più semplice di quanto si possa pensare.

Basta seguire alcune semplici regole e aver cura della propria pelle ogni giorno. Vediamo in che modo.

Pori dilatati: quali sono le cause?

In ogni centimetro quadrato di pelle si contano all’incirca 150 pori. La loro funzione, come già detto, è quella di collegare alla superficie le ghiandole sebacee, che hanno il compito di far traspirare la pelle, donandole un aspetto fresco e idratato.

In condizioni normali, il diametro di questi pori è di circa 50 micron. Ma tale diametro può essere facilmente alterato in maniera anomala da diversi fattori, quali:

  • Pella grassa o mista, caratterizzata da eccessiva produzione di sebo;
  • Acne e seborrea;
  • Invecchiamento cutaneo;
  • Aumento eccessivo di ormoni androgeni;
  • Perdita di tono ed elasticità della pelle;
  • Eccessiva e scorretta esposizione ai raggi ultravioletti;
  •  Uso di detergenti aggressivi o cosmetici non adatti (comedogeni).

 Quale routine di bellezza seguire per i pori dilatati

Potrebbe sembrare quasi banale, ma il miglior trattamento per ridurre e prevenire i pori dilatati è mantenere una buona routine di bellezza quotidiana. Una corretta skincare è fondamentale per minimizzare ogni inestetismo della pelle, ridonandole compattezza, luminosità ed idratazione.

Ecco, dunque, come puoi chiudere i pori dilatati del viso semplicemente prendendoti cura della tua pelle:

  1. Il primo passaggio è la detersione del viso per rimuovere ogni impurità: assicurati di utilizzare detergenti delicati, privi di tensioattivi e sostanze oleose;
  2. Applica poi un tonico specifico per pori dilatati, meglio se astringente e con azione sebo-regolatrice;
  3. Utilizza la crema, anche se hai la pelle grassa, prediligendo formulazioni leggere a base di acqua per il giorno, ed a base di retinolo per la sera;
  4. Fai uno scrub esfoliante e levigante, due o tre volte a settimana, per rimuovere le cellule morte dal viso;
  5. Utilizza, almeno due volte a settimana, una maschera per pori dilatati ad azione purificante, detossinante e astringente a base di carbone vegetale o argilla

Per mantenere la pelle levigata e senza imperfezioni, in aggiunta a questi cinque step essenziali della normale skincare, puoi ricorrere una volta al mese ad una pulizia del viso professionale mediante vapore, che è da sempre la soluzione ideale per restringere e liberare i pori dalle impurità.

Un ruolo molto importante, soprattutto in fatto di prevenzione dei pori dilatati, è ricoperto dal makeup.

Per evitare una produzione eccessiva di sebo e la conseguente dilatazione, se non peggio occlusione, dei pori, scegli un fondotinta per pelli grasse e pori dilatati fluido e leggero.

Per minimizzare i pori e avere una grana della pelle più liscia, prima del fondotinta potresti utilizzare anche un primer per pori dilatati idratante, levigante, illuminante e, soprattutto, ad effetto mat che opacizza la zona T ma senza occludere troppo i pori del naso e del resto del viso.

Rimedi naturali per i pori dilatati

La natura viene sempre incontro alla salute della tua pelle. Ed anche per i pori dilatati i rimedi naturali efficaci sono tantissimi.

Combattere i pori dilatati con i cosiddetti rimedi della nonna può contribuire a dare un aspetto più fresco, luminoso e levigato alla tua pelle. Ma ricordati di non trascurare mai la quotidiana pulizia se vuoi davvero ottenere una pelle senza imperfezioni.

Tra le sostanza naturali alleate della pelle ci sono soprattutto:

  • Aceto di mele: lo puoi utilizzare come tonico astringente imbevuto in un dischetto di cotone e tamponato sul viso;
  • Succo di limone: è un naturale astringente, puoi applicarlo sul viso, lasciarlo agire per 10 minuti e poi risciacquare;
  •  Olio di lemongrass: un prodotto ideale per chi ha la pelle grassa ed impura che ha anche un’azione lenitiva ed antisettica;
  • Cetriolo: applicarne il succo migliora l’aspetto e la luminosità della pelle del viso;
  • Bicarbonato di sodio: unito all’acqua (in proporzione 1:1) diventa un perfetto esfoliante per pulire la pelle in profondità.

Anche un corretto stile di vita e una buona alimentazione giocano un ruolo importante nel prevenire e limitare gli effetti antiestetici dei pori dilatati.

Una dieta ricca povera di grassi e ricca di vitamine, Sali minerali ed antiossidanti ti può aiutare ad avere una pelle perfetta. A patto di evitare il consumo di alcol, fumo e di aumentare l’attività fisica.

Quali prodotti utilizzare per i pori dilatati

Per il trattamento dei pori dilatati i prodotti più indicati sono tanti e si basano su sostanze e principi attivi tanto efficaci quanto molto differenti tra loro, le cui azioni spaziano da quella idratante ad astringente, fino a quella di ridurre la produzione di sebo.

Tra questi ci sono:

  1. Acido ialuronico;
  2. Acido salicilico;
  3. Acido L-ascorbico (vitamina C);
  4. Isotretinoina (acido 13-cis retinoico);
  5. Niacinamide (vitamina B3).

Ovviamente, la scelta di un prodotto basato su uno o sull’altro principio attivo, deve dipendere soprattutto da quelle che sono le tue reali esigenze e necessità. Di certo, sia il dermatologo che il farmacista ti sapranno consigliare al meglio.

Oltre a prodotti specifici per la cura dei pori dilatati, ti consigliamo anche di scegliere dei buoni prodotti per la tua beauty routine quotidiana, privi di sostanze comedogeniche, oli, cere e grassi che potrebbero peggiorare questo inestetismo. Quello di cui avrai bisogno allora sarà:

  • Gel detergente purificante;
  • Tonico riequilibrante e astringente;
  • Crema per rifinire i pori dilatati;
  • Lozione anti-imperfezioni;
  • Siero levigante;
  • Esfoliante viso;
  • Maschere scrub purificanti.

Migliora l'aspetto della pelle del tuo viso ed acquista sul sito di eFarma i prodotti dei migliori brand, come Lierac, Bioderma, Rilastil, Darphin e molti altri, per il trattamento di questo inestetismo così temuto.

La pelle con i pori dilatati non sarà più un problema se affrontata nel modo giusto.

Prodotti