Come far passare il raffreddore: rimedi naturali e farmaci consigliati

Con l’inizio dell’autunno e poi con l’arrivo dell’inverno, e con il conseguente abbassamento delle temperature ha fatto capolino, puntuale come un orologio svizzero, anche il raffreddore.

Sembra impossibile non rimanerne vittima più e più volte, nonostante si cerchi di evitare la pioggia e ci si copra bene. Per fortuna si tratta di un malanno quasi sempre passeggero che non lascia alcun problema, ma i sintomi sono comunque fastidiosi e debilitanti.

Vediamo insieme come far passare il raffreddore, con farmaci e rimedi naturali e scopriamo qualche piccolo accorgimento per prevenirlo.

Cosa prendere per il raffreddore: i farmaci consigliati

Come già detto, il raffreddore è un malanno caratteristico dei mesi freddi, per la maggior parte delle volte basta aspettare che vada via, avendo un po’ di pazienza e munendosi di molti fazzoletti.

Il raffreddore è molto contagioso ma fortunatamente non è affatto grave.

Se però i sintomi dovessero diventare più fastidiosi o gravi è bene consultare sempre il medico per la scelta dei farmaci.

In generale, il raffreddore è un’infiammazione delle mucose delle alte vie aeree che sono state attaccate da un virus, i sintomi più comuni sono:

  • Sensazione di debolezza e malessere;
  • Mal di gola;
  • Starnuti piuttosto frequenti e tosse;
  • Presenza di muco;
  • congestione nasale;
  • difficoltà nel respirare;
  • raucedine;

e più raramente:

  • sinusite;
  • mal d’orecchie.

Nel caso ai sintomi sopradescritti, si aggiungessero febbre e dolori muscolari potrebbe trattarsi di influenza.

Per curare il raffreddore è assolutamente inutile assumere antibiotici poiché si tratta di un virus, quasi sempre il rhinovirus. Più utili, come rimedi del raffreddore, sono prodotti come l’Aspirina dall'effetto antifebbrile, antinfiammatorio e analgesico. Riesce ad avere un effetto immediato, sin dai primi sintomi dando un rapido sollievo.

In caso dovesse presentarsi febbre alta, oltre che raffreddore, assumere tachipirina.

Rimedi naturali contro il raffreddore e mal di gola per farli passare velocemente

Vediamo ora cosa prendere per il raffreddore di completamente naturale, e allo stesso tempo capace di farlo passare in fretta.

Tra i rimedi più apprezzati e tradizionali, tramandati di generazione in generazione, ci sono sicuramente i suffumigi, forse meglio conosciuti come fumenti. Si tratta di un rimedio facilissimo da realizzare ma molto efficace per alleviare molti sintomi del raffreddore. Per prepararli occorre far bollire dell’acqua e aggiungere l’ingrediente che preferiamo.

I fumenti possono essere a base di camomilla, zenzero, bicarbonato di sodio, o oli essenziali come quello di eucalipto perfetto per disostruire le vie respiratorie, o l’aceto di mele.

Quando il preparato sarà pronto basterà coprirsi la testa con un asciugamano e inalare i vapori (dall'effetto decongestionante e antisettico).

Un’altra soluzione della nonna sono i gargarismi con succo di limone tiepido, aiuteranno moltissimo per il mal di gola.

Altro rimedio per combattere i sintomi del raffreddore è la tisana a base di aglio (uno spicchio tritato), miele (un cucchiaino), e limone (succo di mezzo limone). Basterà mescolare i precedenti ingredienti in una tazza di acqua calda.

Come prevenire raffreddore e mal di gola: accorgimenti utili

In inverno ed in autunno sembra impossibile evitare il raffreddore, eppure qualche cosa si può e si deve fare, soprattutto nel caso si stia a contatto con dei neonati, che ricordiamolo, sono più fragili e per questo vanno protetti maggiormente, evitando di portarli in luoghi troppo affollati e ad elevatissimo rischio di contagio.

Prima di tutto va curata e preservata l’igiene della casa, anche avvalendosi di disinfettanti e poi occorre areare le stanze in cui si soggiorna, evitando di esporsi, al contempo, a colpi d’aria.

Vediamo qualche raccomandazione utile:

Lavarsi le mani spesso, utilizzando sapone o gel disinfettante, ed evitare di toccarsi il viso con le mani non perfettamente pulite;

Evitare di riutilizzare i fazzoletti usa e getta con cui ci si è soffiati il naso o in cui si è starnutito;

Avere una vita regolare, dormendo almeno otto ore a notte, praticare attività fisica, mantenere una dieta equilibrata e bere circa un litro e mezzo di acqua al giorno;

Non fumare ed evitare il fumo passivo.

Ora che sai come evitare di prendere il raffreddore o affrontarlo senza troppi fastidi, cosa aspetti? Prenditi cura di te!

Prodotti consigliati