Afte

Le afte sono delle piccole piaghe piaghe dolorose che possono verificarsi in qualsiasi punto all'interno della bocca. Si tratta del tipo più comune di ulcera della bocca o stomatite ulcerosa e colpisce le donne più spesso degli uomini. Almeno una persona su 5 sviluppa un afta a un certo punto della propria vita ma l’aftosi orale non è una patologia infettiva. Nella maggior parte dei casi, le afte si sviluppano senza alcuna ragione apparente anche in persone che godono di buona salute del cavo orale.

Le ulcere aftose solitamente si verificano tra i 10 e i 40 anni. Poi si possono facilmente ripresentare, ma possono trascorrere giorni, settimane, mesi o anni tra ogni manifestazione; in genere col sopravanzare dell’età tendono a comparire sempre meno frequentemente.

Afte Sintomi

I sintomi dell’aftosi sono:

  • Piaghe rosse o bianco/giallastre nel cavo orale ;
  • Infiammazione localizzata ;
  • Dolore nella zona dell’ulcerazione.

Afte bambini

A differenza di quanto comunemente si crede l'afta non è contagiosa e non è provocata né dalle intolleranze alimentari né dalla celiachia. E' certamente vero che una carenza nutrizionale di grave entità favorisce la comparsa persistente delle afte ma si tratta di carenze molto serie che si riscontrano solo in casi rari. Tutto ciò che si deve fare se il bambino ha un'afta è non costringerlo a mangiare o bere alimenti e bevande che possono irritare la mucosa e aumentare il dolore, essere pazienti perché nell'arco di pochi giorni il dolore sparirà, assicurarsi che curi adeguatamente la sua igiene orale, garantire il giusto numero di ore di sonno notturno e la più sana alimentazione per rafforzare il sistema immunitario e combattere la stanchezza.

Afte cause

L'afta è causata da un'infezione da virus della famiglia Herpes. Si tratta di un virus che si trova normalmente silente nel nostro organismo e che si riattiva in particolari momenti della vita.  I fattori che possono scatenare le afte sono:

  • stanchezza e stress che indeboliscono il sistema immunitario
  • piccole lesioni alla mucosa causate dalla crosta di pane, ad esempio, oppure da un trauma da spazzolino o protesi
  • cambiamenti ormonali
  • cattiva igiene orale
  • alcune patologie come il morbo di Crohn.

Come posso guarire dalle Afte?

Afte cura

l trattamento ha lo scopo di alleviare il dolore e di accelerare la guarigione. Non esiste un trattamento che impedisce la comparsa delle afte.

Quale trattamento consigliamo?

  • Migliorare l’igiene orale ed applicare un collutorio specifico 2 volte al giorno dopo essersi lavati i denti.
  • Applicare un gel orale all’acido ialuronico, che reintegra la mucosa orale riducendo il dolore e accelerando la guarigione dell’ulcera.

  1. Aftamed Collutorio Anti Afte Senza Alcool 150 ml

    Prodotto Disponibile

    Collutorio a base di acido ialuronico indicato per la cura e il trattamento di afte nel cavo orale o stomatite riducendo dolore e infiammazione in poc...

    Prezzo listino: 10,80 €

    Risparmio -6%

    Prezzi speciali 10,16 € 10.16

  1. Aftamed Gel Orale Anti Afte 15 ml

    Prodotto Disponibile

    Aftamed Gel orale è indicato per ridurre il dolore e favorire la guarigione della fastidiose afte e lesioni ulcerose ricorrenti a carico del cavo ora...

    Prezzo listino: 10,80 €

    Risparmio -38%

    Prezzi speciali 6,66 € 6.66

Afte rimedi

  • Migliorare l’igiene orale ed applicare un collutorio specifico 2 volte al giorno dopo essersi lavati i denti.
  • Applicare un gel orale all’acido ialuronico, che reintegra la mucosa orale riducendo il dolore e accelerando la guarigione dell’ulcera.

Quando devo rivolgermi al medico?

Un’afta può talvolta infettarsi a causa di alcuni batteri. In questo caso si può notare un aumento del dolore e dell’arrossamento, e si può manifestare la febbre. In questo caso consigliamo di rivolgersi al medico; anche se si sospetta che le afte siano dovute all’assunzione di farmaci consigliamo di contattare il medico di base.

Quali buone abitudini devo seguire e cosa devo evitare?  

Afte, come prevenirle

I farmacisti di eFarma consigliano soprattutto di migliorare l’igiene orale e di integrare l’alimentazione con vitamine in caso di carenza nutrizionale di questi nutrienti.

Buone abitudini

  • Evitare cibi piccanti e aggressivi;
  • Utilizzare una cannuccia per bere bevande che possono irritare la mucosa infiammata;
  • Utilizzare uno spazzolino morbido;
  • Utilizzare un collutorio alla clorexidina per prevenire la ricomparsa.