Carenza di Vitamine

Stanchezza, difese immunitarie basse e quindi maggiore vulnerabilità nei confronti delle infezioni, problemi all'apparato digerente, difficoltà di concentrazione sono solo alcuni dei sintomi che possono essere legati ad una carenza di vitamine, una condizione che anni fa era piuttosto comune e che oggi, anche se rara, può comunque colpire bambini e adulti a causa della difficoltà a seguire un'alimentazione equilibrata e ricca di tutti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno.

Vediamo cosa sono le vitamine, perché sono importanti e come curare un deficit vitaminico.

Le vitamine sono micronutrienti contenuti negli alimenti che sono necessari per la funzionalità dei processi metabolici e per la crescita e le funzioni delle cellule. Vengono suddivise in due tipologie:

  • idrosolubili (gruppo B e C): si sciolgono in acqua e quindi vengono smaltite attraverso i liquidi come urine e sudore, quando si trovano in eccesso;
  • liposolubili (A, E, D, K): simili ai grassi non si sciolgono ma si accumulano nel tessuto adiposo e quindi non vengono eliminate. Un eccesso di queste vitamine può essere pericoloso.

Tutte le vitamine (ad eccezione della vitamina D che viene prodotta dall'organismo in risposta all'esposizione ai raggi solari e delle vitamine B2, B6, B12, PP, K ed H che vengono sintetizzate in parte dalla flora batterica intestinale) vanno assunte attraverso gli alimenti o, in particolari fasi della vita, come ad esempio una gravidanza, nel primo anno di vita o in caso di stress o dieta, attraverso degli integratori.

Carenza di vitamine sintomi

I sintomi di un deficit vitaminico sono spesso difficili da interpretare e comprendono:

  • stanchezza;
  • scarsa energia;
  • difficoltà di concentrazione;
  • maggiore vulnerabilità alle infezioni;
  • disturbi digestivi;
  • problemi di memoria e concentrazione.

Alcune carenze importanti possono provocare malattie che nel nostro Paese sono ormai rare, se no scomparse, come lo scorbuto (carenza di vitamina C), la pellagra (carenza di niacina, cioè al vitamina B3), rachitismo (carenza di calcio e vitamina D). Si tratta di condizioni molto serie provocate da una grave ipovitaminosi. Nella maggior parte dei casi, invece, una lieve carenza di vitamina si manifesta con sintomi leggeri ma va comunque trattata con integratori e migliorando l'alimentazione.

Alcune carenze importanti possono provocare sintomi più chiari:

  • deficit di vitamina A, C ed E: l'organismo è più esposto al rischio di infezioni ed invecchiamento precoce
  • deficit di acido folico (vitamina B9): è indispensabile per la maturazione dei globuli rossi quindi una sua carenza è associata anche all'anemia. L'acido folico è indispensabile in gravidanza per prevenire le malformazioni del tubo neurale nel feto, come la spina bifida. Va assunta in quantità maggiori almeno nei primi tre mesi di gravidanza e se possibile anche prima de concepimento;
  • deficit di vitamina D: si manifesta anche con la fragilità ossea;
  • carenza di vitamine B: possono essere associate ad un aumento del rischio di depressione ed ansia, ma anche u ad una maggiore vulnerabilità nei confronti di infezioni a bocca e gengive.
Leggi anche: Supradyn e Be-Total quali sono le differenze?

Quale trattamento consigliamo

I farmacia troviamo un gran numero di integratori multivitaminici o a base di uno specifico tipo di vitamina. Per chi non ha particolari carenze, ma sta affrontando un periodo particolarmente faticoso e stressante il nostro farmacista consiglia

  1. Swisse Donna Integratore Multivitaminico 60 Compresse

    Prodotto Disponibile

    Integratore ricco di vitamine, minerali ed erbe naturali specifico per soddisfare le esigenze nutritive della donna ed integrare la sua alimentazione.

    Prezzo listino: 24,90 €

    Risparmio -9%

    Prezzi speciali 22,59 € 22.59

  1. Swisse Uomo Integratore Multivitaminico 60 Compresse

    Prodotto Disponibile

    Integratore ricco di vitamine, minerali ed erbe naturali specifico per soddisfare le esigenze nutritive dell'uomo ed integrare la sua alimentazione mo...

    Prezzo listino: 24,90 €

    Risparmio -30%

    Prezzi speciali 17,45 € 17.45

Per chi ha una carenza di vitamine del gruppo B il nostro farmacista consiglia

  1. Be-Total Integratore Vitamina B 40 Compresse

    Prodotto Disponibile

    Be-Total è un integratore di vitamine del gruppo B che fornisce al proprio organismo l'energia sufficiente per affrontare periodi di stress psico-fis...

    Prezzo listino: 17,28 €

    Risparmio -16%

    Prezzi speciali 14,58 € 14.58

L'integratore apporta vitamine del gruppo B ed è utile negli stati di convalescenza o nelle situazioni di stress psicofisico che possono compromettere l'energia dell'organismo. Il prodotto può essere usato anche durante le diete ipocaloriche o nei cambi di stagione per preservare le funzioni del sistema immunitario.

Per chi desidera un'integrazione di vitamina C, per aumentare, ad esempio, le difese immunitarie durante la stagione invernale, il nostro farmacista consiglia

  1. Solgar Rose Vita C 500 Integratore Vitamina C 100 Tavolette

    Prodotto Disponibile

    Integratore con vitamina C e rosa canina che aiuta l'organismo a contrastare stanchezza e affaticamento rafforzando anche il sistema immunitario.

    Prezzo listino: 19,80 €

    Risparmio -7%

    Prezzi speciali 18,51 € 18.51

L'integratore comprende formulazioni a base di vitamina C in forma di acido ascorbico di derivazione naturale con Rosa canina.

Quando devo rivolgermi al medico?

Se ci si sente stanchi e spossati senza alcun apparente motivo o si hanno frequenti infezioni è bene parlarne con il proprio medico. Un semplice esame del sangue sarà in grado di fotografare la situazione ed eventualmente evidenziare delle carenze di vitamine che andranno trattate con una modifica nel proprio stile di vita, alimentare e con l'assunzione di appositi integratori.

Gli integratori possono essere utili anche nei seguenti casi:

  • in gravidanza e allattamento;
  • nel primo anno di vita del bambino;
  • in periodi accrescimento fisicomente faticoso e stressante dal punto di vista fisico ed intellettivo;
  • invecchiamento;
  • convalescenza;
  • terapia antibiotica.

Quali buone abitudini devo seguire?

  • seguire una dieta equilibrata e ricca di frutta, verdura, carni bianche, latte, uova eolio extravergine d'oliva;
  • la cottura degli alimenti freschi non deve essere mai troppo lunga: le alte temperature fanno sì che molte delle vitamine idrosolubili contenute nelle verdure, ad esempio, si disperdano durante la cottura;
  • non tenere le verdure per troppo tempo esposte all'aria e alla luce perché si rischia di perdere il contenuto di vitamina A;
  • non bere eccessive quantità di alcolici perché contrastano l'assorbimento delle vitamine del gruppo B;
  • trascorrere regolarmente del tempo all'aria aperta per favorire la sintesi della vitamina D;
  • in particolari momenti della vita assumere integratori vitaminici.