Cinetosi

La cinetosi, comunemente definito mal di movimento, è un disturbo piuttosto comune causato dal movimento ripetuto, come accade ad esempio quando si viaggia in auto, in aereo o in nave. Anche se i principali sintomi sono legati alla nausea e al malessere generale, l'origine della cinetosi risiede nell'orecchio interno (labirinto) perché il mal di movimento interessa soprattutto il senso dell'equilibrio e l'orientamento spaziale.

I sintomi della cinetosi

  • Nausea;
  • sudore freddo;
  • vomito;
  • vertigini;
  • sonnolenza;
  • sensazione di malessere generalizzato.

Cinetosi, cause

Tutto nascerebbe a livello del sistema nervoso che invia al cervello dei segnali provenienti dall'orecchio interno, occhio e tessuti profondi relativi a rilevazione del movimento, accelerazione e gravità: quando il corpo si sposta intenzionalmente tutte e tre queste strade vengono correttamente attivate e vengono coordinate dal cervello, ma quando c'è movimento involontario, come accade quando si viaggia su un mezzo di trasporto, il cervello non riesce a coordinare e a gestire il conflitto tra i tre percorsi e questa condizione può provocare la cinetosi. Tuttavia la principale causa del mal di movimento sarebbe da ricercare all'interno dell'orecchio interno.

Farmaci per la cinetosi

Il conflitto che si verifica all'interno del cervello sembra coinvolgere i neurotrasmettitori, cioè le sostanze che mediano la trasmissione dei segnali, al cervello e all'interno del sistema nervoso. Questi neurotrasmettitori si chiamano istamina, acetilcolina e noradrenalina e la maggior parte dei farmaci studiati per combattere la cinetosi hanno lo scopo di normalizzare i livelli di queste sostanze all'interno del cervello.

Tra i farmaci più indicati ed usati per il trattamento della cinetosi ricordiamo

  • la scopolamina, che deve essere assunta prima della comparsa dei sintomi, in genere si trova sotto forma di cerotti da applicare dietro l'orecchio. Gli effetti durano fino a 72 ore;
  • antistaminici, come il dimenidrato, che si trova sotto forma di gomme da masticare al primo manifestarsi dei sintomi.

Cinetosi, rimedi

Generalmente, dunque, i sintomi della cinetosi spariscono quando cessa il movimento. Ma non è sempre così, alcune persone continuano a sentirsi spossate e ad a lamentare un certo malessere anche un paio di giorni dopo. Per questo è importante seguire qualche semplice accorgimento quando ci si mette in viaggio come guardare verso l'orizzonte, smangiucchiare fette biscottate o salatini, non leggere e non parlare con chi sta soffrendo di mal di movimento. In alternativa esistono in commercio numerosi prodotti da banco che servono a trattare la cinetosi.

Quale trattamento consigliamo?

Prima di mettersi in viaggio consigliamo di masticare una gomma contenente dimenidrato, un principio attivo antistaminico.

  1. Travelgum 20 mg Dimenidrinato Antichinetosico 10 Gomme Masticabili

    Prodotto Disponibile

    Travelgum si usa per contrastare la cinetosi ovvero sintomi come nausea e vomito durante i viaggi in auto, treno, aereo e nave.

    Prezzo listino: 10,30 €

    Risparmio -8%

    Prezzi speciali 9,49 € 9.49

  1. Valontan Adulti 100 mg Dimenidrinato Antinausea 4 Compresse Rivestite

    Prodotto Disponibile

    Valontan Adulti Compresse Rivestite si usa nella prevenzione e nel trattamento della nausea, del vomito e della vertigine di persone adulte.

    Prezzo listino: 6,30 €

    Risparmio -15%

    Prezzi speciali 5,36 € 5.36

La modalità d'uso prevede di cominciare a masticare al primo manifestarsi dei sintomi. L'effetto inizia dopo pochi minuti e dura da 1 a 3 ore. Indicato per adulti e bambini tra 4 anni.

Quando devo rivolgermi al medico?

Nella maggior parte delle persone la cinetosi è un disturbo passeggero, legato al movimento, e trattabile semplicemente con i farmaci da banco che si trovano in vendita nelle farmacie. Tuttavia in rari casi i sintomi possono essere molto gravi e possono peggiorare, in queste circostanze è consigliabile rivolgersi al medico per approfondire l'eventuale presenza di una patologia dell'orecchio, dell'equilibrio o del sistema nervoso.

Quali buone abitudini devo seguire?

Ecco qualche consiglio utile per chi deve affrontare un viaggio in auto, nave, aereo e treno e soffre di cinetosi:

  • non bere troppo prima di mettersi in viaggio;
  • quando si è sul mezzo di trasporto guardare nella stessa direzione di marcia, verso l'orizzonte;
  • se possibile fare un sonnellino;
  • masticare un chewing-gum o dei salatini;
  • respirare aria fresca;
  • non leggere né usare il tablet;
  • non sedersi in un posto posizionato in senso contrario a quello di marcia.