Fragilità Capillare

 

La fragilità capillare si manifesta, soprattutto nelle donne e negli anziani, con capillari evidenti sulle gambe in una condizione chiamata anche teleangectasia degli arti inferiori. Spesso i capillari fragili ed evidenti vengono sottovalutati e non trattati perché si ritiene erroneamente che siano solo antiestetici, al contrario possono essere sintomo di insufficienza venosa cronica che va diagnosticata e trattata adeguatamente.

Le cause della fragilità capillare possono essere svariate: dal fattore ereditario a carenze di vitamina C e P, da alterazioni ormonali (per questo in gravidanza i capillari possono essere particolarmente evidenti e aumenta il rischio di varici) allo scorretto stile di vita.

Fragilità capillare sintomi

La fragilità capillare si presenta con capillari evidenti, ma anche lividi, soprattutto alle gambe. Petecchie ed ecchimosi sono frequenti e basta un piccolo trauma per provocare un ematoma.
In alcuni casi si manifestano delle vene evidenti a forma reticolare che circondando la zona dei capillari. Stanchezza alle gambe, gonfiore, sensazione di pesantezza, soprattutto la sera, sono disturbi piuttosto frequenti.

Fragilità capillare rimedi

Per trattare i capillari piccoli si sceglie generalmente una scleroterapia o microscleroterapia che consistono nell'iniettare dei liquidi nei capillari in modo tale da farli coagulare e riassorbire dall'organismo. Efficaci anche le nuove procedure con il laser che riescono a trattare anche le vene reticolari piccolissime dall'interno utilizzando una sottile fibra ottica. Il trattamento va eseguito in anestesia locale.

Leggi anche: Gambe pesanti, cause e trattamenti

Quale trattamento consigliamo

Possono essere utili rimedi naturali e fitoterapici, come integratori a base di Centella, ippocastano, Gingko biloba per alleviare i sintomi legati alla fragilità capillare, come gonfiore e pesantezza alle gambe. Vanno raccomandati soprattutto in estate.

Possono essere indicati anche i bioflavonoidi, comunemente definiti fleboprotettori, che alleggeriscono i disturbi causati dalla fragilità capillare come la stanchezza alle gambe, gonfiore e la sensazione delle gambe senza riposo, frequenti soprattutto negli anziani. Queste sostanze svolgono un'azione sinergica con la vitamina C, contribuiscono ad aumentare l'elasticità della parete venosa e la scomparsa degli edemi.

E ancora, si trovano in commercio integratori a base di sostanze naturali come i frutti di bosco o supplementi di vitamina C.

I farmacisti consigliano anche l'utilizzo di calze a compressione graduata, che esercitano una il massimo della pressione a livello della caviglia e poi scende gradualmente fino ai polpacci e alle ginocchia. Questa azione “pompa” il sangue verso l'alto, favorendone la risalita. Esistono varie classi di compressione che viene espressa in millimetri di mercurio (mmHg). Sarà il medico a indicare quale tipologia di calza è meglio indossare.

  1. Centellase Centella Asiatica 30 mg Insufficienza Venosa 30 Compresse

    Prodotto Disponibile

    Centellase Compresse si usa in caso di sintomi attribuibili ad insufficienza venosa e stati di fragilità capillare.

    Prezzo listino: 15,00 €

    Risparmio -19%

    Prezzi speciali 12,11 € 12.11

  1. Daflon 500 Mg Flavonoidi Vasoprotettore 60 Compresse

    Prodotto Disponibile

    Daflon 500 mg si usa per le emorroidi e nel trattamento dei sintomi attribuibili a insufficienza venosa e stati di fragilità capillare.

    Prezzo listino: 27,00 €

    Risparmio -20%

    Prezzi speciali 21,65 € 21.65

  1. Avène Antirougeurs Fort Siero Viso Couperose Rossori Permanenti 30 ml

    Prodotto Disponibile

    Trattamento Concentrato Rossori Permanenti ideale per couperose, rossori localizzati, piccoli capillari evidenti e fastidio cutaneo. L'effetto addolce...

    Prezzo listino: 20,00 €

    Risparmio -19%

    Prezzi speciali 16,12 € 16.12

Quando devo rivolgermi al medico?

Se si notano intorno ai capillari delle vene reticolari sottopelle di colore verdastro è bene rivolgersi al proprio medico. Spesso una visita specialistica e un ecocolordoppler sono in grado di diagnosticare una varicocele femminile o un'insufficienza della vena safena che ancora non si è manifestata.

Quali buone abitudini devo seguire?

Per prevenire la fragilità capillare è bene seguire qualche accorgimento nel proprio stile di vita:

  • tenere sotto controllo il peso;
  • assumere alimenti ricchi di vitamine e fibre;
  • non trascorrere troppo tempo in piedi;
  • combattere la sedentarietà;
  • fare attività fisica che stimoli la pianta del piede e il muscolo del polpaccio e che favoriscono la risalita del flusso sanguigno.