Punture di Insetti

 

Le punture di insetti sono provocate da animali come api, vespe, calabroni, zanzare e pulci che attaccano le persone per due motivi: per difendersi da aggressioni oppure perché hanno bisogno del sangue umano per sopravvivere. L’attacco avviene principalmente nei mesi estivi ma bisogna stare attenti tutto l’anno anche se nella maggior parte dei casi le punture di insetti non provocano dei seri danni al nostro organismo a meno che non vengano attaccate zone delicate come occhi, bocca, labbra.

I soggetti che devono prestare più attenzione sono i bambini e le persone allergiche. I primi sono a rischio perché la loro pelle delicata ha una bassa tollerabilità al morso degli insetti. I secondi invece presentano un’allergia alla sostanza iniettata o al veleno e sono più a rischio perché possono arrivare ad avere uno shock anafilattico. Questa situazione diventa pericolosa perché può interferire con le normali funzioni del sistema respiratorio e del sistema circolatorio e comporta un intervento tempestivo di un medico o di personale specializzato.

Quando si viene punti da un insetto, che sia una zanzara o un’ape, questo rilascia delle sostanze all’interno del nostro organismo che contengono agenti irritanti o anche addirittura velenosi. Immediatamente si innesca una risposta di difesa antiallergica e antinfiammatoria con il rilascio dell’istamina, un mediatore chimico che provoca il prurito e l’arrossamento in tutta la zona cutanea intorno che solitamente si avvertono dopo la puntura di un insetto.

Quali sono i sintomi sella puntura di insetto?

Quando si è stati punti da un insetto si presentano i seguenti sintomi:

  • Arrossamento;
  • Prurito;
  • Bruciore;
  • Dolore.

 

Per riconoscere se invece siamo di fronte ad un inizio di shock anafilattico provocato dalla puntura degli insetti, si devono evidenziare questi sintomi:

  • Pallore al viso;
  • Sudorazione fredda;
  • Nausea;
  • Sforzi di vomito;
  • Difficoltà nella respirazione;
  • Collasso circolatorio
  • Febbre.

Quali sono i rimedi per la puntura di insetto?

Per rimediare alle punture di insetto i farmacisti di eFarma.it vi consigliano prima di tutto di utilizzare dei repellenti che svolgono un’azione preventiva e di allontanamento degli insetti. Vi presentiamo dei prodotti specifici per adulti e bambini a base di ingredienti naturali. Inoltre abbiamo selezionato per voi dei prodotti in crema o spray con azione lenitiva che da una parte calma il prurito e dall’altra rinfresca la pelle.

Quale trattamento consigliamo?

    • Trattamento preventivo per bambini


  1. Autan Junior Vapo Protezione Antizanzare Bambini 100 ml

    Prodotto Disponibile

    Repellente vapo per la protezione dei bambini dalle punture di zanzare, a base di aloe vera che lascia la pelle fresca, morbida e protetta.

    Prezzo listino: 8,50 €

    Risparmio -26%

    Prezzi speciali 6,32 € 6.32

    • Trattamento preventivo per adulti


    • Trattamento post puntura per bambini


  1. Ledum Complex Lozione Spray Punture Insetto Antizanzare 60 ml

    Prodotto Disponibile

    Ledum Complex Lozione è un prodotto naturale impiegato nella profilassi e terapia locale delle punture d'insetto e antizanzare per lenire la cute arr...

    Prezzo listino: 10,00 €

    Risparmio -6%

    Prezzi speciali 9,36 € 9.36

    • Trattamento post puntura per adulti


  1. After Bite Crema Lenitiva Punture di Insetti Senza Ammoniaca 20 ml

    Prodotto Disponibile

    After Bite è uno stick in crema lenitiva per punture di insetti e meduse. A base d'ingredienti naturali e senza ammoniaca per un sollievo immediato....

    Prezzo listino: 8,70 €

    Risparmio -33%

    Prezzi speciali 5,85 € 5.85

Quando devo rivolgermi al medico?

È utile e necessario rivolgersi al proprio medico quando di riconoscono i primi sintomi di shock anafilattico subito dopo che si è stati punti dagli insetti. E' consigliabile andare dal medico anche quando la puntura causa un gonfiore di grandi dimensioni che non passa e continua a dolere e prudere.

Quali buone abitudini devo seguire e cosa devo evitare?  

Di seguito vi segnaliamo delle regole semplici da seguire per evitare che si incorra in qualche puntura di insetto.

Buone abitudini:

  • Applicare un repellente prima di uscire da casa per un’uscita all’aperto;
  • Se ci si sente attaccati dagli insetti come vespe o api non farsi prendere dal panico e allontanarsi lentamente per evitare che possa pungerci;
  • Indossareabiti che riducono le zone del corpo esposte.

Evitare di:

  • Utilizzare profumi, deodoranti o qualsiasi lozione profumata se si trascorre serate all’aperto;
  • Giocare o toccare un nido di api;
  • Spruzzare e applicare i repellenti nelle zone del corpo delicate come occhi e bocca, e sulle ferite.