Scottature

La scottatura è una bruciatura determinata liquidi caldi o da gas. Spesso i termini ustione e scottatura sono usati come sinonimi, in effetti l’ustione è un termine più generico, causato da calore, caustici, elettricità o radiazioni, mentre scottatura si riferisce in particolare all’azione lesiva di liquidi e gas.

L’ustione è una lesione della cute e, talvolta, dei tessuti sottostanti, causata dall’esposizione del tessuto stesso ad un agente termico, fisico o chimico. Numerose ed eterogenee sono quindi le possibili cause, così come diversa è l'entità del danno da esse provocato.

Scottature: Cause

Le cause che provocano un’ustione sono:

  • Esposizione a calore: contatto con fiamme, corpi metallici arroventati, liquidi bollenti o raggi solari. Le elevate temperature alterano la struttura e la funzionalità dei tessuti superficiali, fino a provocare morte cellulare, coagulazione delle proteine o carbonizzazione dei tessuti. Anche temperature eccessivamente rigide possono determinare gravi lesioni.
  • Sostanze chimiche: acidi, soda caustica, ammoniaca. Gli acidi o basi forti provocano, in genere, gravi alterazioni che, seppur limitate alla zona di contatto, sono piuttosto profonde.
  • Corrente elettrica o da folgorazioni: provocate da accidentali contatti con cavi elettrici scoperti, con prese di corrente, quelle di chi viene colpito da un fulmine o alle radiazioni ionizzanti. Le ustioni possono anche essere la conseguenza di fonti radiogene come i raggi X e la radioterapia. L’esposizione al sole rappresenta la più comune ustione da radiazione (eritema o scottatura solare), sebbene sia la più lieve e facilmente curabile.

Gravità delle ustioni o scottature

Le ustioni possono essere di varia entità a seconda dell’intensità della temperatura e della durata del contatto della sostanza ustionante.

In relazione alla profondità della distinguiamo:

  • Ustioni di primo grado: quelle che coinvolgono solo l’epidermide (la parte superficiale della pelle). Sono le più lievi, si manifestano con un arrossamento intenso, tumefazione e provocano dolore e bruciore locale ma sopportabile. Guariscono in breve tempo, senza lasciare esiti cicatriziali.
  • Ustioni di secondo grado: vi è un interessamento più profondo dei tessuti, il derma (il secondo dei tre strati cutanei). Si riconoscono dall’intensa infiammazione e dalla formazione di vescicole ripiene di liquido chiaro (flittene).  Le ustioni di secondo grado vengono ulteriormente suddivise in semplici e profonde.   Sono molto dolorose e la guarigione può richiedere anche tempi lunghi.
  • Ustioni di terzo e quarto grado: Sono le più gravi. La lesione attraversa i vari strati della pelle: epidermide, derma superficiale e profondo e il tessuto sottocutaneo,  può interessare il tessuto adiposo e muscolare, fino ad arrivare, nei casi più gravi al tessuto osseo. La cute appare fredda, secca, annerita. Non si avverte dolore in quanto provocano la distruzione delle terminazioni nervose. Comporta esiti cicatriziali che possono necessitare di interventi di chirurgia ricostruttiva.

Insieme alla profondità, la gravità delle ustioni è determinata anche dall'estensione della zona lesa; tanto questa è maggiore e tanto più insidioso è il pericolo di vita dell'ustionato. Importante è anche la localizzazione della zona colpita (zone ricoperte di peli e da uno strato cutaneo più spesso proteggono meglio di quelle glabre con pelle sottile, come le superfici flessorie e le pieghe articolari, il naso, genitali ecc).

Importante è anche l’età del paziente (i più a rischio sono i bambini piccoli e gli anziani ), condizioni fisiche e lesioni concomitanti (fratture, disidratazione, traumi) e malattie preesistenti (diabete, cardiopatie, patologie epatiche e renali o donne incinta).

Scottatura solare

Esporsi al sole in maniera prolungata o eccessiva può essere molto rischioso, sono noti infatti i danni dei raggi UV sulla pelle nel breve e nel lungo periodo. Uno dei rischi più immediati è la scottatura solare e se ne distinguono due livelli: l'eritema e l'ustione. Un'eccessiva esposizione al sole può causare l'eritema solare, soprattutto nei soggetti dalla carnagione chiara e comporta pelle arrossata, che brucia e lieve dolore.

 ll grado successivo è quello dell'ustione che spesso colpisce chi si espone al sole anche se ha un eritema. I sintomi sono simili a quelli dell'eritema solare ma più intensi, inoltre le zone ustionate possono riempirsi di bolle e possono manifestarsi febbre e brividi di freddo.

  1. Foille Sole Spray Cutaneo Scottature 70 g

    Foille Sole è uno spray cutaneo che agisce alleviando il dolore, il bruciore ed il prurito a livello cutaneo, prevenendo infezioni secondarie.

    Prezzo listino: 14,00 €

    Risparmio 32%

    Prezzo 9,45 € 9.45

    Prodotto Disponibile

  1. Foille Sole Crema Cutanea Benzocaina Ustioni 30 g

    Foille Sole Crema è un prodotto che si usa in caso di ustioni minori, eritemi solari, irritazioni cutanee da vari agenti chimico-fisici, punture di i...

    Prezzo listino: 9,90 €

    Risparmio 44%

    Prezzo 5,56 € 5.56

    Prodotto Disponibile

Rimedi per le scottature

Il primo trattamento per le scottature, è quello di raffreddare la cute con acqua. Non applicare ghiaccio direttamente sulla lesione. Immergere la parte sotto l’acqua fredda fino alla scomparsa del dolore. L’acqua non solo agisce come antidolorifico, ma ha anche una funzione di reidratazione della parte colpita. Non utilizzare assolutamente i cosiddetti “rimedi della nonna”, come applicare burro, olio, farina o dentifricio sulla parte lesa. La pelle ustionata è particolarmente soggetta alle infezioni, per cui è importante cercare di mantenere la sterilità della zona lesa.

Dopo avere raffreddato adeguatamente con l’acqua la parte lesa, si può procedere a effettuare una medicazione, utilizzando garze medicate, o apposite creme per ustioni contenenti sostanze come l’acido ialuronico o sostanze antidolorifiche come lidocaina o benzocaina. Si ribadisce l’importanza di mantenere sterile la parte lesionata in quanto la cute ustionata è fortemente esposta al rischio di infezioni, con l'ausilio di garze sterili. Per lo stesso motivo si sconsiglia in fase di automedicazione, e non sotto controllo medico, di rompere le vescicole che si formano a seguito di un’ustione di secondo grado, in quanto si rischia di lasciare una porta aperta ai batteri presenti nell’ambiente.

  1. Foille Scottature Crema Antiscottatura Benzocaina Cloroxilenolo 29,5g

    Foille Scottature si usa in caso di ustioni minori, eritemi solari, irritazioni cutanee da vari agenti chimico-fisici, punture di insetti e nella medi...

    Prezzo listino: 9,90 €

    Risparmio 26%

    Prezzo 7,33 € 7.33

    Prodotto Disponibile

  1. Connettivina Plus Crema Cicatrizzante E Disinfettante 25 g

    Connettivina Plus Crema è un medicinale che aiuta a disinfettare e a favorire la cicatrizzazione delle ferite, il tutto grazie ai suoi principi attiv...

    Prezzo listino: 13,50 €

    Risparmio 26%

    Prezzo 10,04 € 10.04

    Prodotto Disponibile

Infine, qualora si avvertano dolori alla testa e febbre causati dall’esposizione prolungata al sole, è possibile trattare i sintomi con paracetamolo e ibuprofene.

Consigli

I farmacisti di eFarma.com consigliano di idratare subito la scottatura con acqua sterile:

  1. Avène Eau Thermale Acqua Termale Spray 300 ml

    Spray a base di acqua termale Avène per una pelle fresca e sempre protetta. Ideale per pelli sensibili con rossori o irritazioni. Regala un sollievo ...

    Prezzo listino: 12,50 €

    Risparmio 33%

    Prezzo 8,32 € 8.32

    Prodotto Disponibile

Quindi applicare crema specifica per ustioni e scottature:

  1. NeoViderm Emulsione Cutanea Per Ustioni e Scottature 100 ml

    NeoViderm Emulsione Cutanea è una pomata molto efficace contro irritazioni e arrossamenti della pelle, causate da scottature solari, ustioni ed ulcer...

    Prezzo listino: 15,90 €

    Risparmio 22%

    Prezzo 12,33 € 12.33

    Prodotto Disponibile

  1. Biafin Emulsione Cutanea PROMO 100 ml

    Biafin Emulsione è un prodotto dall'azione idratante e nutriente specifico per la pelle arrossata e irritata. Approfitta del taglio prezzo e acquista...
    Prezzo 14,38 € 14.38

    Prodotto Disponibile

Quando rivolgersi al medico

In tutti quei casi in cui non si deve trattare un’ustione lieve e non estesa, poiché anche una scottatura superficiale, se interessa una porzione rilevante della superficie corporea necessita di rivolgersi urgentemente a un pronto soccorso. Importante è anche la zona ustionata. Il viso, l’addome, l’inguine sono zone delicate per cui è importante rivolgersi a cure specialistiche.