Creme snellenti per pancia e fianchi: Funzionano?

Tutte le donne desiderano avere un corpo “perfetto”, ma in realtà questa è un’utopia, poiché nemmeno le modelle se le si incontra da vicino lo sono: ogni donna è bella così com’è, anche con qualche chilo in più. Se però la forma fisica ti condiziona e vorresti un girovita più snello, puoi iniziare a utilizzare delle creme snellenti per pancia e fianchi, ovviamente abbinadole ad un buon esercizio quotidiano.

“Siamo in prossimità dell’estate, esiste una crema miracolosa snellente per pancia?

Questa è la domanda che ci viene fatta più spesso. È bene sapere che nessuna crema, anche se è del brand migliore, fa effetto se non abbinata ad una equilibrata alimentazione, e a una buona dose di ginnastica quotidiana.

Ad ogni modo, oggi, ti daremo alcuni consigli per ridurre la pancia, con l’aiuto della crema snellente più adatta e ti sveleremo alcuni piccoli segreti per avere dei fianchi sensuali e snelli quanto basta.

Come funzionano le creme snellenti per la pancia

L’azione delle creme snellenti è quella di ridurre la pancia andando ad agire sull’adipe localizzato. Agiscono sul pannicolo adiposo e riducono l’effetto della cellulite, che si concentra in determinati punti - pancia, glutei, gambe e interno cosce.

Ma come agiscono gli snellenti? Grazie a degli ingredienti, che più o meno sono presenti un po’ in tutte le creme snellenti per la pancia. Questi ingredienti attivi vanno a stimolare la lipolisi, cioè ad accelerare il degradamento dei grassi, e rallentare la lipogenesi, che viceversa si tratta della creazione di nuovi acidi grassi. Altri vanno a stimolare la mobilitazione dei grassi.

Alcune di queste creme, però, non agiscono solo facilitando il dimagrimento, ma aiutano anche ad eliminare il tessuto adiposo in eccesso. Infatti, i farmacisti di eFarma consigliano di utilizzare determinate creme snellenti durante la notte, per favorire la loro azione. E altre tipologie di creme per ridurre la pancia, di giorno.

Questo perché, alcune composizioni hanno all’interno dei principi attivi di origine ormonale - quindi vanno adoperate con molta cautela e sotto stretto parere del medico - che tendono a velocizzare il metabolismo lipidico, facilitando il consumo del grasso in eccesso localizzato.

Quali sono le creme snellenti più efficaci per ridurre la pancia

Esistono differenti tipologie di creme per ridurre la pancia, ma ognuna è differente in base all’effetto che si desidera ottenere, ovvero:

  • Creme snellenti che favoriscono la perdita dei liquidi com’è il caso di Somatoline;
  • Creme che stimolano l’azione snellente, rassodando allo stesso tempo, della linea Guam Snellente;
  • Creme che aiutano a ritrovare l’elasticità dei tessuti di pancia e fianchi della linea Lierac body slim;
  • Creme snellenti, drenanti, antiadiposità della linea Rilastil Riporeducer.

I farmacisti di eFarma consigliano sempre di scegliere con attenzione le creme snellenti da acquistare, poiché ognuna è specifica a seconda del risultato. Ad esempio, ci sono donne che non hanno problemi di peso in eccesso, ma invece soffrono di ritenzione idrica, quindi non riescono mai a sentirsi in forma, nonostante mangino in modo equilibrato e facciano tanta attività fisica.

Al contrario, ci sono signore che desiderano perdere peso, e quindi ci vuole una crema snellente che contribuisca al lavoro che già si sta facendo con la dieta e la ginnastica.

A volte si pensa solo a perdere peso, senza rendersi conto che i tessuti hanno bisogno di una mano per ritornare “in forma” come prima.

Come è stato affermato all’inizio di questo articolo, le creme snellenti, rassodanti e tonificanti di sicuro possono aiutare a ritornare in forma, ma nessuna di queste funziona se non si dedica parte del proprio tempo all’attività sportiva, e se non ci si alimenta in modo sano.

Per ciò che concerne l’alimentazione, ci sono cibi che gonfiano la pancia più di altri e sono:

  • Legumi - ceci, lenticchie, fagioli, fave;
  • Verdure cotte;
  • Frumento;
  • Segale - pane, pasta, couscous, crackers, biscotti;
  • Latticini, latte, formaggi morbidi e freschi in primis;
  • Patate;
  • Fritti;
  • Insaccati;
  • Zuccheri.

Ovviamente questa classifica è generica, in quanto - come ci insegnano i nutrizionisti - non si deve eliminare nessuno di questi cibi dalla nostra alimentazione. Bisogna introdurli in giuste quantità, in base a ciò che il nostro corpo richiede.

Inoltre, seguire una dieta alimentare generica, quindi non calibrata sulla propria componente di massa grassa, massa magra e massa muscolare, è più controproducente che altro. Bisogna sempre consultare un nutrizionista, prima di addentrarsi in fantasmagoriche diete miracolose, che fanno effetto solo in apparenza. Bisogna ricordare che il dimagrimento deve essere anche interno al corpo, non solo esterno.

Per ciò che invece concerne l’attività fisica, per ridurre pancia e fianchi, bisogna darsi da fare con l’attività cardio, ergo:

  • Corsi di aerobica, cyclette, step;
  • Corsa - 20 minuti al giorno sarebbero ottimali, abbinati ad una sessione di 3 serie di addominali da 20.

Il secondo punto in particolare è una fantastica strategia se si pensa a come eliminare la pancia molle e gonfia più velocemente. Mentre si pratica la corsa, tutti i muscoli del corpo in realtà sono in allenamento, abbinarla quindi ad una sessione intensa di addominali - almeno 5 volte a settimana - aiuterà a ridurre la pancia.

Come eliminare la pancia velocemente? Bevi tanta acqua, evita le bibite gasate e l'alcool, corri ogni giorno 20 minuti, lavora gli addominali, e utilizza una buona crema snellente e rassodante per la pancia.

I difficile di un risultato, ad ogni modo, non è raggiungerlo ma mantenerlo, è per questo che si consiglia sempre di affidarsi a figure esperte come nutrizionisti per l’alimentazione e farmacisti per consigli sulle creme snellenti più efficaci da utilizzare.

Crema snellente per la pancia: da quale età iniziare ad utilizzarla

Le donne, al contrario degli uomini, hanno più punti del corpo da tenere sotto controllo: seno, glutei, pancia, fianchi, gambe vanno continuamente tenuti in allenamento, curate con le giuste creme per snellire e rassodare. Il cambiamento del corpo in una donna è più visibile rispetto a quello dell’uomo, in special modo se si affronta una o più gravidanze.

Per questo motivo, non c’è un’età specifica dalla quale iniziare ad usare creme snellenti per la pancia. Si può avere l’esigenza di ridurre la ritenzione idrica anche già da giovanissime, se si mangia in modo scorretto e se si forma adipe su alcune zone del corpo.

Se però si è sempre fatto attenzione, tra nutrizione e sport, l’età che sicuramente esige maggiore controllo del corpo è a partire dai 30 anni in su. I tessuti cominciano a perdere elasticità già anni prima, ma è dai 30 anni in poi che gli effetti sul corpo diventano visibili.

Chiaramente, le creme snellenti per pancia e fianchi sono differenti anche a seconda dell’esigenza dovuta all’età. A 30 anni i tessuti si possono ancora recuperare, a 40 già diventa più complesso e bisogna utilizzare altri tipi di creme ancora, in quanto si cerca anche l’effetto rassodante. A 50, se si è sempre fatta una vita sana ed equilibrata, il corpo ripaga gli sforzi, ma non si pensa più a dimagrire, ma a rassodare principalmente e a stare bene in salute.

Ciò vuol dire che ogni età ha la sua crema snellente.

Prodotti consigliati