Mancanza di concentrazione e stanchezza mentale: come ritornare in forma

“Sono troppo stanco. Non riesco a concentrarmi, il caldo mi uccide.”

Quante volte pronunciamo questa frase a settimana, anzi al giorno?

Con l’arrivo dell’estate la mancanza di concentrazione sul lavoro o nello studio, può diventare molto più forte. L’intenso aumento delle temperature e i lunghi orari di ufficio possono rendere le ore di lavoro molto faticose. A meno che non si tratta di astenia, i cui sintomi sono molto più legati ad un malessere del corpo generale - sonnolenza, deficit di memoria, difficoltà di concentrazione - le cause di delle perdita di lucidità e concentrazione riguardano, per lo più, il forte caldo.

I consigli che ovviamente danno, ogni anno, tutti i medici sono sempre gli stessi:

  • Bere tanto;
  • Evitare di fare sforzi nelle ore più calde;
  • Mangiare più leggero.

A questi consigli, che di sicuro aiutano a sopravvivere alla torrida estate, si aggiunge anche quella di assumere degli integratori per sopperire alla stanchezza fisica e alla mancanza di concentrazione. Quando si era bambini, si potevano fare anche 3 mesi di vacanza, ma da adulti le esigenze cambiano e ovviamente si è costretti a restare in città fino ad Agosto inoltrato.

Per questo motivo i farmacisti di eFarma consigliano di assumere quotidianamente degli integratori, per aiutare corpo e mente a restare in forma, fino a che le temperature non torneranno normali.

Mancanza di concentrazione: le possibili cause

Le cause della mancanza di concentrazione, in estate, derivano soprattutto dalla stanchezza di un anno alle spalle di lavoro, impegni e stress. Psicologicamente si sente la necessità di fermarsi, di prendere un momento tutto per sé e di rilassarsi.

L’aumento delle ore di luce, il caldo e il desiderio di mare, contribuiscono a diminuire l’attenzione e la concentrazione dai doveri, che solitamente si portano a termine con più voglia se fuori fa freddo e piove. Obiettivamente si ha meno voglia di uscire in inverno, mentre in estate si passerebbe volentieri tutto il tempo fuori casa.

A questa osservazione psicologica, si aggiunge una naturale predisposizione a non reggere il caldo, dovuta - per esempio - a forti abbassamenti di pressione, e quindi ad una naturale perdita di lucidità e concentrazione. Gli abbassamenti di pressione non sono sempre associati all’aumento delle temperature, ma sono più frequenti in estate che in inverno in alcuni soggetti.

Le altre cause, tra le più comuni, possono essere:

  • Ansia;
  • Disturbi del sonno;
  • Lieve depressione.

La mancanza di concentrazione va a incidere sul lavoro e sullo studio, causando più frequentemente errori - a volte anche banali - un progressivo abbassamento dei riflessi, portando poi a conseguenze tutt’altro che piacevoli.

Mancanza di concentrazione e memoria nel lavoro e nello studio: cosa succede nel cervello

Il cervello deve essere allenato ogni giorno per mantenere la tonicità e l’elasticità, esattamente come facciamo quando andiamo in palestra per tenere in forma i nostri muscoli. Tendenzialmente, il cervello riesce a mantenere l’attenzione in modo ottimale, per non più di 40 minuti. Superato quest’arco temporale, sarebbe ottimale alzarsi dalla scrivania e fare una pausa di 10 minuti. Il più delle volte succede che invece questa pausa non ce la si concede e si va avanti a lavorare o studiare, credendo di fare meglio.

In realtà non è così. Chi per esempio svolge operazioni metodiche, che non richiedono un cervello attivo magari ha più vantaggi rispetto a chi, invece, deve mantenersi sempre lucido e pronto. Il nostro cervello immagazzina informazioni sfruttando sia la memoria a breve termine che quella a lungo termine, ma quando entrambi “gli spazi” sono pieni, allora si iniziano a notare delle défaillances. Quando ciò accade, bisogna fermarsi, alzarsi e chiudere gli occhi per una decina di minuti.

In estate tutto ciò si quadruplica, soprattutto il senso di stanchezza e allora bisogna ricorrere a dei rimedi.

3 rimedi contro la mancanza di concentrazione

La mancanza di concentrazione si può combattere, e infatti ci sono tre rimedi infallibili che possono essere adottati quotidianamente:

  • Supportare se stessi con l’alimentazione;
  • Ridurre le ore passate al pc o sul telefonino;
  • Assumere degli integratori per supportare il cervello e recuperare la forma mentale.

Il consiglio generale che bisognerebbe seguire e che non impiega importanti risorse economiche è quello di dedicarsi ad attività piacevoli, che ti aiutano ad accantonare lo stress e l’ansia. In estate può essere utile praticare il nuoto come sport nella pausa pranzo, per una ventina di minuti. Questo ovviamente lo si può fare se si ha una piscina nei pressi dell’ufficio. Anche tornare a casa e distendersi 20 minuti sul letto aiuta a recuperare lucidità.

Bisognerebbe, invece, evitare l’uso sconsiderato di caffeina, che è più eccitante che altro e contribuisce all’aumento della temperatura del corpo, non aiutando realmente la mente a recuperare la concentrazione. Se a tutto questo si aggiunge l’esercizio del cervello con giochi mentali di memoria, che si basano sulla matematica e la logica, l’effetto ripresa sarà certamente più veloce.

Il terzo punto, ovvero quello relativo all’assunzione di integratori, bisogna prenderlo in considerazione se, nonostante un’alimentazione sana e una vita equilibrata, si continua ad avere grossi problemi di concentrazione per via del caldo.

Ecco quelli più consigliati:

  • Acutil Fosforo - integratore alimentare per supportare il corpo e la mente in momenti di stanchezza mentale e grande stress fisico;
  • Acutil Lavoro - integratore formulato per combinare fosfoserina e n-acitil- glutammina, elementi per supportare la mente;
  • Be-Total Mid Plus - contiene vitamine del gruppo B con Fosfoserina e Glutammina che aiutano il metabolismo, migliorando la concentrazione e la memoria;
  • Mag Mente Attiva - integratore a base di magnesio per supportare la propria mente in periodi di forte stress dati da intensi ritmi di lavoro o studio;
  • Erba Vita Memo Energy - integratore che aiuta ad evitare perdita di memoria, fornendo energia naturale per lo svolgimento della propria giornata;
  • Sustenium Memo Energy - integratore in bustine, a base di Caffeina, Iodio, Zinco, Ferro e Acido Pantotenico, per ridurre senso di stanchezza e affaticamento.

Se il caldo e lo stress sono tuoi acerrimi nemici, gli integratori per recuperare la concentrazione e sostenere il tuo corpo saranno dei validissimi alleati.

Prodotti consigliati