Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

I migliori probiotici per diarrea in farmacia

martedì 19 ottobre 2021
I migliori probiotici per diarrea in farmacia

I probiotici sono microrganismi particolarmente efficaci nel contrastare la diarrea. Generalmente, l’assunzione di integratori a base di probiotici e prebiotici è quello che viene consigliato per regolarizzare l’intestino.

Tra le molteplici azioni benefiche a vantaggio del microbiota e della mucosa intestinale da parte dei probiotici ricordiamo:

  1. Il rafforzamento delle difese immunitarie;
  2. La rimozione degli agenti patogeni;
  3. Il miglioramento delle funzionalità del colon;
  4. Mantenimento delle mucose sane.

La diarrea è tra i sintomi che caratterizzano la disbiosi, una condizione di squilibrio intestinale che comporta anche nausea, stitichezza e flatulenza. I probiotici sono efficaci per curare la disbiosi, oltre ad essere anche un ottimo rimedio contro il meteorismo.

In questo articolo parleremo di come curare la diarrea, dell’uso di fermenti lattici e quali sono gli eventuali effetti collaterali.

Probiotici e diarrea: quando prenderli e perchè? 

Per alleviare i sintomi della diarrea si utilizzano di solito integratori alimentari a base di: 

  • Probiotici;
  • Prebiotici;
  • Simbiotici.

Gli integratori alimentari con probiotici sono una soluzione efficace per contrastare la diarrea. Questi trattamenti migliorano le difese immunitarie dell’organismo, garantiscono un’adeguata assunzione di liquidi e migliorano la consistenza delle feci. 

Una volta accertata la presenza del disturbo, infatti, bisogna capire quali sono le cause, così da individuare la cura più idonea.

Gli integratori funzionano anche con la diarrea cronica? Ne parliamo nel prossimo paragrafo.

Integratori per diarrea cronica: funzionano davvero? 

Gli integratori con probiotici o prebiotici funzionano anche quando la diarrea diventa cronica. Tuttavia, è molto importante capire se ha una causa infettiva o non infettiva, così da individuare la cura più idonea a debellare il disturbo.

Quando la diarrea cronicizza si perdono molti liquidi e nutrienti essenziali per l’organismo. Per questo motivo, il trattamento di questo disturbo comprende 

  1. Dieta;
  2. Reidratazione dei liquidi perduti.

La disidratazione, infatti, genera irritazione delle mucose e dell’apparato digerente. Vi è poi il problema del gonfiore addominale e tutti gli altri sintomi associati a questa condizione. 

Per alleviare queste problematiche, insieme agli integratori, si assumono anche i sali di reidratazione orale, ovvero i comuni sali minerali, utilizzati per reidratare l’organismo dei liquidi persi a causa della diarrea.

Sai che ci sono disturbi intestinali causati dagli antibiotici? Continua a leggere per scoprire come rimediare.

Probiotici per diarrea da antibiotici: come ripristinare la flora batterica

I probiotici sono utili per rimediare anche alla diarrea causata da una terapia antibiotica. Per questo motivo, ogni volta che il medico o il pediatra ci prescrive degli antibiotici associa anche l'assunzione di un probiotico adatto. 

Infatti, gli antibiotici attaccano sia i batteri benefici che la mucosa intestinale e ciò provoca lo squilibrio nella flora intestinale e la proliferazione di germi, come la Clostridia. A loro volta, questi patogeni producono tossine e, quindi, la diarrea.

Integrato con la dieta, il giusto ceppo batterico aiuta la microflora intestinale a:

  1. Prevenire le manifestazioni diarroiche;
  2. Proteggere l’intestino dalla proliferazione degli agenti patogeni;
  3. Migliorare la risposta immunitaria dell’intero organismo.

Individuare il probiotico più adatto è la strada giusta per combattere i disturbi intestinali e prevenire eventuali effetti collaterali. Vuoi sapere quando è sconsigliato assumere probiotici? Continua a leggere per scoprirlo.

Probiotici: quali sono gli effetti collaterali

I probiotici causano diarrea? È possibile che i probiotici causino degli effetti collaterali, generati per lo più da un’errata somministrazione del ceppo batterico o da ipersensibilità intestinale. 

Anche i fermenti lattici possono causare diarrea, stipsi o altri disturbi gastrointestinali in soggetti sensibili. Infatti, generalmente i probiotici non sono adatti in caso di:

  • Pancreatite;
  • Immunodeficienza;
  • Intolleranze e allergie.

Reazioni avverse ai probiotici possono essere causate da intolleranze o allergie nei minerali contenuti. Ci sono, poi, casi avversi in cui la terapia probiotica è altamente sconsigliata. Si tratta dei pazienti affetti da HIV.

Data la diversità dei ceppi batterici è molto importante individuare quello giusto affidandoci al farmacista o al medico di fiducia, che saprà individuare anche i possibili effetti collaterali del trattamento.

Nel prossimo paragrafo parleremo dei migliori rimedi per la diarrea che puoi trovare in para farmacia.

I migliori fermenti lattici e probiotici per la diarrea negli adulti

In para farmacia puoi trovare diversi rimedi per combattere la diarrea e i sintomi a essa associati. Si tratta di prodotti farmaceutici utili a ripristinare la flora batterica e proteggere l’intestino dagli squilibri indotti dalle terapie antibiotiche.

Tra i migliori ceppi batterici efficaci contro le patologie gastrointestinali ricordiamo il Saccharomyces Boulardii, un lievito che si trova in forma di capsule o bustine, ideale per:

  1. Ricostruire il lume intestinale;
  2. Ridurre la durata e l’intensità delle diarree;
  3. Prevenire la diarrea causata dagli antibiotici;
  4. Lenire i sintomi della diarrea;
  5. Distruggere le tossine batteriche.

Prova ora un rimedio efficace per la salute del tuo intestino.
Visita ora il sito di eFarma per trovare i probiotici più indicati per combattere la diarrea tra le migliori marche quali Aesculapius, Kijimea, Codex e tanti altri.