Perché fare attività fisica: benefici e consigli utili

Non è un segreto che fare attività fisica con costanza sia una delle abitudini di vita più salutari. La sedentarietà, si sa, è il nemico numero uno della salute. E l’organismo per stare bene ha bisogno di tanto movimento.

Non serve fare allenamenti intensi o andare in palestra tutti i giorni per stare meglio: basta fare un’attività fisica moderata ma regolare, come può essere una camminata a passo veloce o un giro in bicicletta.

E non c’è neppure un limite legato al "quando fare attività fisica". Tanto che, ad esempio, è consigliabile fare attività fisica anche in gravidanza o in età avanzata. Purché ovviamente non si ecceda troppo.

Solo così, prendendosi cura di sé stessi, il corpo si mantiene sano ed efficiente nel tempo. E, non solo si diminuisce drasticamente il rischio di patologie, ma si favorisce anche il benessere psicologico.

Vediamo dunque perché è importante fare attività fisica e come puoi prepararti all’esercizio senza rischiare di affaticare troppo muscoli, ossa ed articolazioni.

Quali sono i benefici del fare attività fisica?

Lo stato di salute del proprio corpo si migliora anche adottando uno stile di vita corretto e mantenendosi fisicamente attivi.

Fare attività fisica tutti i giorni aiuta non solo a migliorare la qualità della vita, ma contribuisce al benessere generale.

L’allenamento quotidiano, anche a bassa intensità, funge infatti da  importante strumento di prevenzione per l’insorgenza di patologie serie, come le malattie cardiovascolari, l’ipertensione ed il diabete o comunque riuscire a contenerne i danni.

Quali sono dunque i principali motivi per fare sport?

  • Migliora la capacità contrattile e l’irrorazione del cuore e l’elasticità del sistema circolatorio;
  • Contribuisce a mantenere bassa la pressione arteriosa;
  • Rafforza ossa, muscoli ed articolazioni, incrementando forza e flessibilità ed allontanando il rischio di osteoporosi, ernie e lombosciatalgie;
  • Accelera il metabolismo e migliora il rapporto tra massa grassa e massa magra, in favore di quest’ultima;
  • Incrementa la capacità dell’apparato respiratorio;
  •  Rilascia endorfine ed acetilcolina che contribuiscono a contrastare i disturbi dell’umore come ansie e depressione;
  • Previene il rischio di sviluppare le patologie tipiche di una vita sedentaria: obesità, diabete ed ipertensione.

5 consigli per fare attività fisica correttamente

Non ci si improvvisa a fare attività fisica. E, soprattutto se non pratichi sport da molto tempo, devi iniziare a fare movimento con consapevolezza ed attenzione.

Del resto non occorre essere atleti provetti, basta un’attività fisica quotidiana, anche di minima intensità, per avere dei benefici e non essere troppo sedentari.

Quanto ti approcci ad un piano di attività fisica, ecco ciò che dovresti sempre tenere a mente:

  1. Inizia gradualmente a fare sport concentrandoti sui tuoi obiettivi a breve termine;
  2. Stabilisci una routine di allenamento e cerca di ritagliarti un po’ di tempo ogni giorno per fare movimento;
  3. Non esagerare con l’intensità di allenamento, rispetta sempre i tuoi limiti;
  4. Se ti manca la voglia di allenarti, esci a fare una passeggiata a piedi o in bicicletta;
  5. Adotta uno stile di vita poco sedentario: evita la macchina quando è possibile, preferisci le scale all’ascensore ecc...

Bastano soltanto 30 minuti al giorno di attività fisica per migliorare la forma fisica e avere più energia a disposizione, per essere più attivi e produttivi nel lavoro e nella vita di tutti i giorni.

Come fare attività fisica senza affaticarsi troppo

Quando si fa troppo sport o quando si inizia a praticare attività fisica dopo un lungo periodo di inattività, c’è il rischio di accusare affaticamento ai muscoli e dolori alle articolazioni.

Fatica e dolore dopo un allenamento sono spesso il motivo principale per cui si rinuncia a continuare a fare attività fisica.

Tuttavia, ci sono delle pratiche che puoi mettere in atto per riuscire a prevenirli o comunque ad allentarli:

  1. Eseguire un breve riscaldamento muscolare prima di cominciare l’attività fisica;
  2. Idratarsi a sufficienza;
  3. Includere esercizi di stretching nell’allenamento;
  4. Fare una sessione di defaticamento, una volta concluso l’allenamento;
  5. Alimentarsi correttamente;
  6. Fare massaggi sia prima che dopo l’allenamento.

Quella del massaggio, soprattutto, è una pratica molto importante da eseguire prima e dopo l’attività fisica. Un buon massaggio, fatto ad esempio anche utilizzando prodotti ad uso topico a base di ingredienti naturali, aiuta

  • Prima dell’allenamento: a predisporre i muscoli a contrarsi con facilità durante il movimento;
  • Dopo l’allenamento: a sciogliere contratture e tensioni della muscolatura, facendo affluire più sangue ricco di ossigeno ai tessuti, agevolando il recupero e prevenendo l’indolenzimento.

Il brand che i farmacisti di Efarma ti raccomandano è Fisiocream, dell’azienda farmaceutica Uriach, i cui prodotti sono studiati appositamente per essere utilizzati in preparazione all’attività fisica o dopo la stessa, in modo da contrastare dolori articolari e muscolari.

Prodotti consigliati