Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

I migliori prodotti per eliminare la forfora

lunedì 22 agosto 2022
I migliori prodotti per eliminare la forfora

Eliminare la forfora è una vera e propria impresa per chi soffre di questo disturbo. Si tratta infatti di un inestetismo del cuoio capelluto caratterizzato dalla presenza di scaglie.

La forfora, infatti, è la conseguenza di un eccessivo sfaldamento accompagnato generalmente da un forte prurito e da un antiestetico “effetto neve”. 

Le cellule morte dell’epidermide cadono sui vestiti per effetto dello sfregamento o dopo aver usato il pettine. 

Possiamo parlare di due diverse tipologie di forfora: secca e grassa. In caso di forfora grassa, conosciuta anche come pitiriasi steatosica, le squame sono grasse e di colore giallo. Viceversa, la forfora secca è bianca ed è più visibile rispetto a quella grassa.

Fortunatamente esistono dei trattamenti ad azione fungicida adatti a contrastare l’origine del problema e lenire l’irritazione del cuoio capelluto.

In questo articolo ci occuperemo di come eliminare la forfora con prodotti adatti ai capelli dell’uomo e della donna. Quindi indagheremo le cause del disturbo e come trattarlo con rimedi naturali.

Continua a leggere.

I migliori trattamenti per eliminare la forfora in para farmacia

In para farmacia puoi trovare i migliori rimedi contro la forfora, formulati con sostanze studiate per rivitalizzare il capello e contrastare la desquamazione. I prodotti antiforfora contengono comunemente i seguenti principi attivi:

  • Acido Salicilico: ha proprietà cheratolitiche, antisettiche, lenitive e cicatrizzanti. Ideale per purificare il cuoio capelluto e la chioma;
  • Arginina: svolge un’azione vasodilatatrice per promuovere la corretta circolazione del sangue. Generalmente è contenuta negli integratori anticatuduta;
  • Zinco Piritone: è un antimicrobico e un antisettico ideale per contrastare la forfora. Inoltre, riequilibra la produzione cutanea di sebo;
  • Piroctolamina: indicato nel trattamento della dermatite seborroica, questo attivo lenisce la desquamazione e combatte il lievito Malassezia, principale responsabile della forfora; 
  • Bisabololo: è un alcol naturale ottenuto dalla camomilla con proprietà antibatteriche, addolcenti e calmanti. Protegge la pelle irritata lenendo l'infiammazione.

Inoltre, nelle formulazioni naturali si utilizzano prodotti fitoterapici a base di pepe nero, ortica o limone, per fare alcuni esempi.

Scopri come eliminare la forfora con i migliori prodotti antiforfora disponibili sul nostro sito.

Phyto Phytosquam Shampoo Antiforfora Purificante Per Cuoio Capelluto Grasso 250 ml

Phyto Phytosquam è lo shampoo purificante per capelli grassi e con forfora. Dona un'eccezionale brillantezza naturale grazie alla sua esclusiva formulazione. Il trattamento antiforfora contiene estratti vegetali ad azione lenitiva e rigenerante. 

Il pepe nero ha proprietà stimolanti e fortificanti. Migliora il microcircolo essenziale per l’ossigenazione dei bulbi piliferi e del capello. Lo shampoo Phytosquam contiene anche estratto di Sofora del Giappone, un potente antinfiammatorio e antiossidante, ed estratto di Celidonia, noto per la sua attività antimicotica.

Il trattamento combatte il prurito e dona luminosità alla chioma. 

Restivoil Zero Forfora Olio Shampoo Extra Delicato 150 ml

Restivoil Zero Forfora è uno shampoo dalla texture in olio studiato per combattere tutti i tipi di forfora ostinata. Ideale per il cuoio capelluto a tendenza grassa o secca, il trattamento antiforfora ha un’eccellente azione lenitiva. 

Il prodotto contiene ingredienti attivi efficaci sul disturbo. L’Acido Salicilico è un esfoliante naturale, indicato per purificare e rigenerare la cute e i capelli. La formulazione delicata contiene anche Arginina, ideale per infoltire la chioma grazie al suo effetto anticaduta.

Ducray Squanorm Shampoo Anti Forfora Grassa 200 ml

Ducray Squanorm è il trattamento indicato per combattere la forfora grassa e regolarizzare la produzione di sebo in eccesso. Purifica il cuoio capelluto e rende la chioma più sana e voluminosa. Ciò grazie alla sua esclusiva formulazione con principi attivi specifici. 

Lo shampoo della linea Ducray contiene Glicolato di Guanidina, indicato per eliminare le impurità ed esfoliare le cellule morte. Tra gli altri ingredienti purificanti ed emollienti ricordiamo Piroctone Olamina e a-bisabololo. Infine, il prodotto contiene Sabal serrulata ad azione seboregolatrice.

Ideale contro il prurito e per rinforzare la struttura dei capelli.

Bioderma Nodé DS+ Shampoo Intensivo Anti-forfora 125 ml

Nodé DS+ è lo shampoo indicato per rimuovere le cause della forfora persistente. Deterge in profondità e dona una duratura sensazione di benessere. Studiato per lenire il prurito, il trattamento è formulato con agenti lenitivi e rinforzanti. 

L'esclusiva formula Nodé DS+ e il complesso brevettato DSactive™ rimuovono la forfora limitando la proliferazione della Malassezia, lievito all’origine del disturbo. Il trattamento svolge anche un’azione seboregolatrice, garantendo risultati ottimali nel tempo.

Eucerin DermoCapillaire Shampoo-Gel Antiforfora per Forfora Grassa e Dermatite Seborroica 250 ml

DermoCapillaire Shampoo-Gel Antiforfora di Eucerin è il trattamento studiato per combattere la forfora grassa o con dermatite seborroica. Deterge a fondo il cuoio capelluto liberando la chioma da scaglie e prurito. 

Lo shampoo ha una texture leggera in gel, ideale per velocizzare l’assorbimento dei principi attivi contenuti. La sua formulazione infatti contiene Polidocanolo, sostanza che anestetizza la pelle riducendo l’irritazione. Altri agenti antimicotici sono il Climbazole e il Piroctone Olamine, utili contro il lievito responsabile della forfora. 

Il prodotto non contiene allergeni, migliorando la sua tollerabilità sulla cute stressata.

 

Nei prossimi paragrafi vedremo come eliminare la forfora con l'aceto e altri rimedi naturali. Ma prima scopriamo quali sono le cause del problema.

Forfora secca o grassa: quali sono le cause?

Sono state individuate numerose cause che determinano la presenza di questo fenomeno fastidioso. Il principale è un fungo appartenente alla famiglia dei lieviti, chiamato Malassezia furfur o Pityrosporum

Si tratta di un microrganismo che convive con gli altri batteri della flora cutanea. In alcuni casi, però, il lievito comincia a proliferare a dismisura. Quando ciò avviene sul cuoio capelluto, la pelle si sfalda e compaiono quelle squame antiestetiche e fastidiose di natura oleosa o secca a seconda del tipo di cute.

Ci sono poi dei fattori di rischio che favoriscono un’alterazione cutanea con presenza di forfora, ovvero:

  • Secchezza della pelle;
  • Scarsa o eccessiva igiene dei capelli;
  • Dermatite seborroica;
  • Psoriasi;
  • Stress e ansia.

In presenza di pelle secca c’è un’alta probabilità che possa manifestarsi la forfora. Abbiamo già parlato nell’articolo sui trattamenti contro la xerosi e il prurito cutaneo quanto sia importante idratare il derma. Ciò per evitare infiammazione e irritazione con possibile comparsa di screpolature e desquamazione.

Un altro fattore che stimola la forfora sui capelli, anche se appena lavati, è un’inadeguata detersione della chioma. Una scarsa igiene dei capelli o lavaggi troppo frequenti stimolano la produzione di sebo oleoso. 

Allo stesso modo, la dermatite seborroica rende la chioma unta e il cuoio capelluto asfittico. La forfora grassa compare con squame bianche e gialle più piccole rispetto a quelle secche. Il disturbo può presentarsi anche in altre parti del corpo, tra cui le sopracciglia.

Ulteriori cause della forfora sono la psoriasi e altri disturbi dermatologici che comportano desquamazione, prurito e arrossamento. Gli effetti di questi fattori, tra cui anche lo stress, possono essere efficacemente contrastati applicando prodotti specifici.

Oltre ai cosmetici terapeutici esistono anche delle strategie non farmacologiche da utilizzare nei casi di forfora lieve. 

Scopri come togliere la forfora con il pettine dopo aver applicato sostanze naturali lenitive leggendo il prossimo paragrafo.

Leggi anche: I migliori rimedi per pelle grassa

Come togliere la forfora con i rimedi naturali?

Esistono diversi prodotti fitoterapici e di erboristeria realizzati con estratti naturali, ideali contro il prurito e l’irritazione del cuoio capelluto. Si tratta generalmente di estratti di origine vegetale, quali: 

  • Peperoncino: ricco di vitamina C, il peperoncino è efficace contro la caduta dei capelli e ha proprietà antiossidanti e antibatteriche;
  • Aceto di mele: tra i rimedi casalinghi più efficaci contro la forte desquamazione della cute è l’aceto di mele. La sua azione antifungina è perfetta contro il prurito e l’infiammazione; 
  • Rosmarino: previene l’insorgenza di irritazioni, grazie alle sue proprietà dermopurificanti e astringenti. Viene utilizzato nei prodotti per la pelle acneica e seborroica;
  • Ortica: efficace sul prurito del cuoio capelluto, l’olio essenziale di ortica è un ottimo rimedio omeopatico contro la forfora;
  • Tea Tree Oil: è un potente antifungino indicato nel trattamento dei lieviti e dei parassiti. 

Puoi utilizzare questi ingredienti naturali realizzando degli impacchi astringenti e purificanti da lasciare in posa sui capelli. 

Alcune sostanze, ad esempio gli oli essenziali, possono essere applicati direttamente sul cuoio capelluto. Dopo aver lasciato agire il prodotto puoi spazzolare i capelli per rimuovere efficacemente le scaglie di pelle. 

Come eliminare la forfora con il bicarbonato?

Mescolando alcuni cucchiai di bicarbonato di sodio all’acqua è possibile creare una pasta esfoliante particolarmente efficace nel caso di forfora grassa. Dopo aver massaggiato il composto sul cuoio capelluto, è sufficiente risciacquare con cura per ottenere una sensazione di freschezza sulla testa.

Grazie all’uso di questi rimedi naturali puoi finalmente liberarti della forfora grassa o secca. Il risultato è una chioma voluminosa, brillante e in piena salute.

Ti è stato utile questo articolo?

Continua a leggere il nostro blog per trovare un rimedio ad ogni disturbo, anche quelli più ostinati.