Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

Bocca mani piedi

Cos'è bocca mani piedi

La malattia bocca mani piedi è un disturbo che prende il suo nome dalla tradizione popolare e che viene usato per descrivere questo tipo di malattia esantematica, comune soprattutto nei bambini. Parliamo di una condizione che provoca la comparsa di un'eruzione cutanea caratterizzata da pustole, vescicole o bolle e che, come suggerisce il nome, si concentra principalmente su cavo orale, palmi delle mani e piante dei piedi.

Bocca mani piedi quanto dura?

Di solito, la malattia guarisce spontaneamente senza complicazioni significative entro 1-2 settimane: i bambini tendono a riprendersi più rapidamente rispetto agli episodi di bocca mani piedi negli adulti. In genere, quando una persona viene infettata e successivamente guarisce da questa patologia, sviluppa un'immunità nei confronti del virus anche se, dato che la malattia può essere causata da diversi tipi di enterovirus, non si può escludere la possibilità di contrarla due o più volte nel corso della vita.

Per quanto riguarda il decorso della malattia mani bocca piedi, di solito si parla di circa 7-10 giorni. Dopo aver contratto il virus, si resta contagiosi per circa 7 giorni, ma il patogeno può sopravvivere ed essere rilevato nelle feci per oltre un mese. Al fine di ridurre le possibilità di contagio, è fondamentale praticare un'adeguata igiene delle mani e una scrupolosa igiene orale.

Cause di bocca mani piedi

I virus causa di bocca mani piedi, generalmente, circolano durante i mesi invernali ed estivi, ma il contagio può avvenire durante tutto l'anno, in quanto parliamo di patogeni che possono essere trasmessi anche da persone che sono asintomatiche o che sono già guarite. 

Oltre che nelle feci, gli enterovirus possono sopravvivere fino a 14 giorni nelle secrezioni orali e nasali ed essere trasmessi in modo simile al comune raffreddore:

  • Tramite aerosol: un paziente infetto può diffondere l'infezione tossendo o starnutendo, contaminando l’aria o le superfici circostanti.
  • Tramite le feci: un paziente infetto che non si lava correttamente le mani dopo essere andato in bagno può contaminare superfici o alimenti. Anche dopo la guarigione, il contatto orale con le feci di un paziente infetto può trasmettere l'infezione, come anticipato, fino anche a un mese dopo la guarigione. Il cambio del pannolino è, infatti, una delle principali cause del contagio di bocca mani piedi per i genitori.
  • Contatto diretto con fluidi corporei: una persona sana può contrarre l'infezione entrando in contatto con i fluidi contenuti nelle bolle causate da bocca mani piedi o con le secrezioni muco-catarrali del paziente infetto.

Sintomi di bocca mani piedi

La febbre è spesso il primo sintomo che si palesa dopo l’incubazione di bocca mani piedi e, solitamente, è seguita dopo un paio di giorni dall'eruzione cutanea. Nella maggior parte dei casi, la malattia si manifesta con piccole vescicole o lesioni maculo-papulari di dimensioni ridotte.

Le vescicole si formano prima nel cavo orale e, dopo qualche giorno, è possibile vederle estendersi ai palmi delle mani e alle piante dei piedi. Generalmente, questo tipo di eruzione cutanea non è pruriginosa e va via senza lasciare particolari segni entro 7-10 giorni. In alcuni casi di mani bocca piedi nei bambini, è possibile che si presentino anche mal di gola, tosse, mal di testa, mal di pancia, diarrea, malessere generale, perdita di appetito e irritabilità.

Quando si hanno dubbi, è possibile ottenere una diagnosi precisa rivolgendosi a uno specialista che isolerà il virus grazie a un esame colturale eseguito su un campione di feci o su materiale muco-catarrale raccolto tramite tampone. In alcuni casi, l'identificazione del virus responsabile è estremamente importante e può dare supporto nella cura del disturbo.

Rimedi contro bocca mani piedi

Non c’è una terapia specifica per la malattia bocca mani piedi ma, come anticipato, essa ha spesso un andamento benigno e va via da sola senza troppe complicanze.

La cura di bocca mani piedi è principalmente volta ad alleviare l’intensità dei sintomi. Viene spesso indicato il paracetamolo in caso di febbre e, parallelamente, è importante garantire al corpo una corretta idratazione attraverso l'assunzione di liquidi e cibi freschi, evitando, però, bevande acide come i succhi di agrumi, in quanto possono irritare le ulcere presenti nel cavo orale.

Per alleviare l’eventuale dolore provocato da queste ultime, possono essere utilizzati spray, collutori o gel anestetici da applicare localmente. 

  1. Propolgemma Aboca Spray No Alcool Adulti e Bambini 30 ml

    Propolgemma Aboca Spray No Alcool Adulti e Bambini 30 ml

    -20%
    100%
    Aboca Propolgemma è uno spray senza alcool per il trattamento del mal di gola e delle affezioni del cavo orale sia negli adulti che nei bambini.
    Prezzo listino 14,50 € Prezzo eFarma 11,53 €
    Prodotto Disponibile

  1. Tusseval Gola Spray Propoli Bambini 30 ml

    Tusseval Gola Spray Propoli Bambini 30 ml

    -53%
    100%
    Tusseval Gola Spray Propoli Bambini 30 ml
    Prezzo listino 9,50 € Prezzo eFarma 4,44 €
    Prodotto Disponibile

  1. Mustela Amido di Riso Lenitivo e Rinfrescante 5x20 g

    Mustela Amido di Riso Lenitivo e Rinfrescante 5x20 g

    -37%
    100%
    L’amido di Riso Mustela è un prodotto formulato specificamente per lenire e rinfrescare la pelle, riducendo così i rossori ed il prurito dei più piccoli.
    Prezzo listino 6,99 € Prezzo eFarma 4,37 €
    Prodotto Disponibile

  1. Euphidra AmidoMio Bagno Crema All'Amido di Riso Detergente Lenitivo 400 ml

    Euphidra AmidoMio Bagno Crema All'Amido di Riso Detergente Lenitivo 400 ml

    -25%
    60%
    Bagno crema dalla morbida texture a base di amido di riso, dall'azione lenitiva, detergente ed emolliente, ideale per pelli sottili e sensibili di tutta la famiglia.
    Prezzo listino 9,80 € Prezzo eFarma 7,33 €
    Prodotto Disponibile

 

Quando rivolgersi al medico in caso di bocca mani piedi

La disidratazione è una delle complicanze più preoccupanti di questo disturbo ed è più probabile possa palesarsi nei casi di bocca mani piedi nei neonati a causa della febbre e del loro rifiuto di bere, spesso conseguente al dolore che si prova durante la deglutizione.

È, quindi, importante consultare il pediatra se si nota che il bambino beve sempre meno e in quantità ridotte, se presenta una bocca particolarmente dolorante con gonfiore e arrossamento evidente delle gengive, oppure, ancora, se la febbre persiste per più di 3 giorni dopo la diagnosi di malattia.

Domande frequenti su bocca mani piedi

Come capire se si ha la mani bocca piedi?

La malattia mani bocca piedi tende a presentarsi con febbre, seguita dalla comparsa di vescicole, prima nel cavo orale e, subito dopo, sui palmi delle mani e le piante dei piedi.

Quanto tempo è contagiosa bocca mani piedi?

Quando affetti dal disturbo bocca mani piedi, generalmente si resta contagiosi per circa 7-10 giorni, ma è bene ricordare che il virus può sopravvivere ed essere presente nelle feci per oltre un mese dopo la guarigione.

Come inizia la malattia bocca mani piedi?

La febbre è il primo sintomo che si palesa quando si contrae uno dei virus causa della malattia bocca mani piedi, seguita, dopo qualche giorno, dalla comparsa di vescicole nel cavo orale.