Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

Vene Varicose

Cosa sono le vene varicose

Le vene varicose (o varici) sono vene che si dilatano e diventano visibili e in rilievo sulla superficie della pelle, principalmente sugli arti inferiori. Possono apparire di colore blu o viola scuro e, sebbene alcune persone considerano le vene varicose un mero problema estetico, in alcuni casi esse possono essere il sintomo di patologie sottostanti che meritano la giusta attenzione.

Per capire come far sparire le vene varicose, esistono diverse opzioni. In alcuni casi, possono bastare alcuni rimedi casalinghi per ridurle, mentre in altri può essere necessario consultare un medico per individuare eventuali condizioni che sono alla base della comparsa delle varici e/o per valutare interventi mirati volti a rimuovere le vene più problematiche. La scelta del trattamento dipende dalla gravità delle vene varicose e dalle esigenze specifiche del paziente.

Sintomi delle vene varicose

Un segno caratteristico delle vene varicose, anche nelle forme lievi, è la loro evidente manifestazione estetica: come anticipato, appaiono in rilievo sulla pelle e hanno un colore distintivo, solitamente blu o viola scuro.

Gran parte dei sintomi delle vene varicose si presentano durante il loro processo di formazione e sono:

  • Gonfiore e pesantezza degli arti inferiori, specialmente a fine giornata, dopo lunghi periodi trascorsi in piedi.
  • Crampi notturni.
  • Prurito e formicolio alle gambe.
  • Dolore dove compaiono le vene varicose.

Se da un lato, la stanchezza delle gambe è un sintomo comune, il dolore non lo è e, quando presente, la vena varicosa può risultare più dolorante durante la fase di allargamento rispetto a quando è completamente dilatata.

Cause elle vene varicose

Le vene varicose si formano a causa del malfunzionamento delle piccole valvole all'interno delle vene, le cui pareti possono allungarsi e perdere elasticità, indebolendo o danneggiando le valvole stesse. Ciò causa il ristagno del sangue nelle vene, portando a gonfiore e ingrossamento.

La probabilità di sviluppare vene varicose è più alta nelle donne ma, in generale, giocano un ruolo importante anche la predisposizione genetica, eventuali condizioni di ipertensione venosa, l'età, la gravidanza, il sovrappeso o l’obesità e lo svolgere lavori che richiedono di trascorrere lunghi periodi in piedi. Le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare vene varicose a causa degli ormoni, le cui variazioni possono portare a un rilassamento delle pareti delle vene e a una riduzione dell'efficacia delle valvole di cui sopra. Con l'avanzare dell'età, specialmente in chi ha una predisposizione genetica, le vene perdono elasticità e le valvole diventano meno efficienti, così come nel caso di sovrappeso e obesità, a causa dei quali la pressione sulle vene aumenta e mette a dura prova le valvole.

Durante la gravidanza, sono i cambiamenti ormonali e la pressione dell'utero sulle vene a contribuire alla comparsa di vene varicose lievi, anche se molte donne notano un miglioramento subito dopo il parto. Anche in caso di ipertensione venosa è possibile che si alteri in maniera diretta il funzionamento delle valvole all'interno delle vene, evento che può portare a un accumulo di sangue e predisporre alla formazione di vene varicose.

In ultimo, i lavori che richiedono di stare in piedi per lungo tempo sono una delle cause principali, in quanto possono compromettere il flusso sanguigno nelle vene, così come può farlo l’indossare abbigliamento e calzature inadeguate, quali indumenti troppo stretti o scarpe con tacchi troppo alti. 

È bene ricordare che, in generale, il fumo di sigaretta può danneggiare le pareti dei vasi sanguigni ed essere una causa di vene varicose così come di altri problemi cardiocircolatori.

Rimedi contro le vene varicose

Per prevenire e capire come eliminare le vene varicose, è sicuramente importante mantenere il peso forma e praticare esercizio fisico regolare, evitando sport che richiedono sforzi improvvisi. 

Le vene varicose possono sparire: quando esse sono più evidenti, è possibile ricorrere all’assunzione di farmaci flebotonici e profibrinolitici, oltre che a diversi trattamenti farmacologici, come la scleroterapia, che sono efficaci nel ridurne i segni. Se indicati dal medico, i farmaci anticoagulanti da applicare a livello topico possono supportare la circolazione sanguigna e ridurre le varici.

Per ridurre i sintomi delle vene varicose, si possono utilizzare creme per vene varicose o impacchi a base di principi attivi naturali come rusco, vite rossa, ippocastano e centella asiatica. 

La cura va poi coadiuvata da comportamenti salutari e altri rimedi per vene varicose. È sicuramente importante evitare le cause, quindi non restare in piedi o seduti per lunghi periodi, non indossare abiti troppo aderenti o scarpe con tacchi alti, evitare di fumare e non restare con le gambe esposte al sole per troppo tempo. 

Per quel che riguarda l’alimentazione, è bene non esagerare con le calorie e consumare molta frutta e verdura, che apportano antiossidanti essenziali per la circolazione. Allo stesso tempo è bene evitare i cibi di difficile digestione, non esagerare con alcol e dosare per bene le dosi quotidiane di caffeina. 

Anche al fine di combattere l’eventuale sensazione di pesantezza nelle gambe, è consigliabile rialzare il letto nella zona dei piedi e indossare calze per vene varicose elastiche e a compressione graduata per contrastare il ristagno di sangue.

  1. Flebinec Plus Integratore Microcircolo 14 bustine

    Flebinec Plus Integratore Microcircolo 14 bustine

    -20%
    80%
    Flebinec Plus è un integratore alimentare formulato per favorire la circolazione venosa del microcircolo, mantenendo il benessere delle gambe e alleviando la sensazione di pesantezza e fastidio.
    Prezzo listino 20,60 € Prezzo eFarma 16,39 €
    Prodotto Disponibile

  1. Venoruton 1000 mg Oxerutina Granulato Per Soluzione Orale 30 Bustine

    Venoruton 1000 mg Oxerutina Granulato Per Soluzione Orale 30 Bustine

    -16%
    100%
    Venoruton è indicato nel trattamento dei sintomi correlati all’insufficienza venosa; stati di fragilità capillare.
    Prezzo listino 18,90 € Prezzo eFarma 15,91 €
    Prodotto Disponibile

  1. Daflon 500 Mg Flavonoidi Vasoprotettore 60 Compresse

    Daflon 500 Mg Flavonoidi Vasoprotettore 60 Compresse

    -26%
    97%
    Daflon 500 mg si usa per le emorroidi e nel trattamento dei sintomi attribuibili a insufficienza venosa e stati di fragilità capillare.
    Prezzo listino 28,90 € Prezzo eFarma 21,32 €
    Prodotto Disponibile

  1. Essaven Gel con Escina 1% per Gambe Stanche, Gonfie e Pesanti Tubo da 80g

    Essaven Gel con Escina 1% per Gambe Stanche, Gonfie e Pesanti Tubo da 80g

    -50%
    98%
    Essaven Gel è un aiuto in caso di gambe stanche, gambe gonfie e gambe pesanti, causate da insufficienza venosa e fragilità capillare.
    Prezzo listino 17,00 € Prezzo eFarma 8,49 €
    Prodotto Disponibile

 

Domande frequenti sulle vene varicose

Cosa si rischia con le vene varicose?

Se non curate, le vene varicose potrebbero infiammarsi e portare alla formazione di coaguli di sangue, noti come trombi, che possono causare diversi disturbi o eventi gravi, come un'embolia polmonare.

Come non far peggiorare le vene varicose?

È sicuramente importante seguire uno stile di vita sano, con un’alimentazione equilibrata ricca di frutta e verdura, oltre a non trascorrere troppo tempo in piedi o seduti ed eseguendo una moderata attività fisica costante, priva di sforzi improvvisi.

Quando preoccuparsi per le vene varicose?

È importante rivolgersi a un professionista quando i sintomi si aggravano e si nota un aumento di dolore, fastidio e irritazione delle aree interessate da vene varicose. Tali eventi possono portare a sonno disturbato, oltre che causare bruciore e comparsa di ulcere.