Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

Emicrania

L’emicrania è tra i tipi più comuni di cefalee primarie, ovvero quelle che non dipendono da un disturbo ma da altri fattori ed eventi che possono interessare il nostro corpo. Si tratta di un disturbo invalidante che può ridurre sensibilmente la qualità della vita di chi ne soffre e, infatti, data la sua diffusione nella popolazione, sono in tanti a definire l’emicrania una malattia sociale.

Cos'è l'emicrania

Quando parliamo di emicrania non ci riferiamo a un semplice mal di testa ma a una vera e propria sindrome neurologica correlata a diversi fattori, di cui il mal di testa è solo il sintomo principale. Il termine stesso, emicrania, viene dalla caratteristica laterizzazione del dolore: esso interessa generalmente soltanto un lato del cranio. Colpisce maggiormente le donne ma non sono rari i casi di emicrania nei bambini.

Tipi di emicrania

In linea generale, l’emicrania può presentarsi con o senza aura. L'aura rappresenta quell’insieme di sintomi transitori di matrice neurologica, come i disturbi sensoriali, che anticipano e possono accompagnare alcuni tipi emicrania.

Emicrania a grappolo

L’emicrania a grappolo è una forma di cefalea primaria meno diffusa ma più grave. Si presenta con dolore intenso, che interessa solo un lato della testa, ed è caratterizzata da attacchi frequenti e ravvicinati della durata che va dai 15 minuti alle 3 ore. Insieme al mal di testa possono presentarsi lacrimazione, rinorrea e congestione nasale.

Emicrania cervicale

L’emicrania da cervicale è una condizione conseguente ad alterazioni che interessano la zona delle prime tre vertebre del collo, come strappi o contratture, che possono a loro volta conseguire al mantenimento di una postura scorretta o allo stress psico-fisico.

Emicrania con aura

Nell'emicrania con aura, come anticipato, rientrano quelle forme emicraniche precedute da sintomi di tipo neurologico, come nausea, scarso appetito, sbalzi di umore, fotosensibilità e fonosensibilità. L'emicrania si manifesta generalmente entro un'ora dalla fine dei sintomi che definiscono l’aura.

Emicrania oftalmica

L’emicrania oftalmica è un disturbo molto raro caratterizzato da una momentanea riduzione della capacità visiva. Le cause sono spesso da ricercare nel ridotto flusso sanguigno verso gli occhi o da spasmi che interessano i vasi sanguigni presenti nella zona oculare. La vista nell’occhio interessato torna normale entro circa un’ora. Altri tipi di emicrania sono l’emicrania vestibolare e l’emicrania da ciclo.

Quali sono le cause dell'emicrania

Come analizzato fin qui, i fattori che possono portare all'emicrania sono davvero tanti, ma non sempre sono sufficienti per scatenare l’attacco emicranico. La causa principale di emicrania, infatti, è la predisposizione: alcuni lo definiscono “cervello emicranico”, ovvero un cervello più reattivo del comune e più sensibile agli stimoli sia interni che esterni. Tra i fattori che scatenano l’emicrania, nei soggetti predisposti, troviamo il sonno disturbato, i cambi di stagione, il forte senso di fame, lo stress (emicrania da stress) e l’iperstimolazione dei sensi in generale. I sintomi tendono ad aggravarsi in caso di attività fisica, movimento ed esposizione a luce o rumori o odori forti.

Sintomi dell'emicrania

Il dolore con il quale si presenta un attacco di emicrania è pulsante e di intensità medio-forte. Si presenta su un solo lato del capo, interessando la regione frontale superiore all'occhio e la tempia. In alcuni casi coinvolge anche l’altro lato, e rende difficile anche lo svolgimento delle più semplici mansioni quotidiane. I sintomi dell’emicrania si presentano in maniera ricorrente, anche se la frequenza varia di persona in persona e l’attacco può durare da quattro ore a tre giorni, spesso manifestandosi anche con altri sintomi come nausea e sensibilità a luci, odori e suoni.

Rimedi contro l'emicrania

Ad oggi, si può trattare l’emicrania fino a ridurne sensibilmente la frequenza e la sensibilità degli attacchi, ma non la si riesce ancora a curare del tutto. Un rimedio immediato per l’emicrania sono i triptani, ovvero dei farmaci che, se assunti per tempo, riescono ad evitare gli episodi dolorosi o, comunque, ad alleviare il dolore in poco tempo. È chiaro che la cura dell’emicrania cambia di persona in persona: se si soffre di emicrania cronica caratterizzata da diversi attacchi, come anche per 10 giorni al mese, è necessario assumere dei farmaci di profilassi, che sono utili per ridurre la loro frequenza, durata e intensità. Parlando di terapie di profilassi, anche le infiltrazioni con tossina botulinica risultano sicure ed efficaci nel ridurre gli attacchi.

Ecco alcuni prodotti, consigliati dai nostri farmacisti, che possono aiutare a contrastare in maniera efficace i sintomi dell'emicrania:

  1. Partena Integratore Contro Emicrania 28 Compresse

    Partena Integratore Contro Emicrania 28 Compresse

    -12%
    98%
    Integratore alimentare a base di coenzima Q10, Riboflavina, Magnesio ed estratti secchidi Partenio e Anrographis Paniculata indicato per la profilassi emicranica, la modulazione nocicettiva e la riduzione degli stati di tensionemuscolare.
    Prezzo listino 29,29 € Prezzo eFarma 25,73 €
    Prodotto Disponibile

  1. Puressentiel Roller Mal Di Testa 5 ml

    Puressentiel Roller Mal Di Testa 5 ml

    -27%
    100%
    Puressentiel roller mal di testa è un dispositivo da utilizzare per alleviare il mal di testa e le cefalee grazie all'azione del roller e dei 9 oli essenziali dai profumi rilassanti e calmanti.
    Prezzo listino 11,50 € Prezzo eFarma 8,36 €
    Prodotto Disponibile

  1. eFarma Laboratori Magnesio Più Integratore di Magnesio 100 Compresse

    eFarma Laboratori Magnesio Più Integratore di Magnesio 100 Compresse

    -17%
    50%
    eFarma Laboratori Magnesio Più è un integratore in compresse, studiato per contrastare stanchezza e affaticamento e favorire il metabolismo energetico.
    Prezzo listino 17,90 € Prezzo eFarma 14,90 €
    Prodotto Disponibile

  1. Brufen 400 mg Ibuprofene Analgesico 12 Compresse Rivestite

    Brufen 400 mg Ibuprofene Analgesico 12 Compresse Rivestite

    -37%
    89%
    Brufen Analgesico da 400 mg si usa nel trattamento di dolori di varia origine e natura negli adulti e negli adolescenti con più di dodici anni.
    Prezzo listino 10,70 € Prezzo eFarma 6,71 €
    Prodotto Disponibile

  1. Aspirina Dolore e Infiammazione Antidolorifico Antinfiammatorio per Mal di Testa e Dolori 20 Compresse

    Aspirina Dolore e Infiammazione Antidolorifico Antinfiammatorio per Mal di Testa e Dolori 20 Compresse

    -20%
    95%
    Aspirina Dolore E Infiammazione si usa come analgesico nel trattamento sintomatico della febbre e/o del dolore da lieve a moderato.
    Prezzo listino 9,65 € Prezzo eFarma 7,75 €
    Prodotto Disponibile

  1. Okitask 40 mg Ketoprofene Sale di Lisina 30 Bustine

    Okitask 40 mg Ketoprofene Sale di Lisina 30 Bustine

    -35%
    97%
    Okitask 40 mg granulato è un farmaco da banco che si utilizza nel trattamento dei dolori come mal di testa, mal di denti, nevralgie, dolori mestruali, dolori muscolari e osteoarticolari.
    Prezzo listino 15,00 € Prezzo eFarma 9,75 €
    Prodotto Disponibile

Quando rivolgersi al medico in caso di emicrania

Quando si soffre di emicrania, è bene rivolgersi al medico se:

  • i rimedi per l’emicrania, come i farmaci analgesici, non hanno effetto;
  • la frequenza e l’intensità del dolore aumentano continuamente;
  • si soffre di emicrania in gravidanza;
  • si presenta insieme ad altri sintomi invalidanti.

Domande frequenti sull’emicrania

A cosa è dovuta l'emicrania?

Le emicranie possono essere causate da una scarsa qualità del riposo, cambi di stagione o meteorologici, forte senso di fame, sovra stimolazione dei sensi e stress.

Come faccio a sapere se ho l'emicrania?

Basta notare il modo in cui si presenta il dolore. Nell'emicrania è pulsante e intenso e interessa solo una parte del capo, a livello della fronte e dell'occhio. Si accompagna spesso con nausea o vomito e sensibilità a luci, rumori e odori forti.

Che cos'è un attacco di emicrania?

Un tipico attacco di emicrania si presenta in diverse fasi:

  • la prodromica: si presenta ore o giorni prima del mal di testa;
  • aura (se emicrania con aura): subito prima del mal di testa;
  • dolore: mal di testa acuto;
  • risoluzione.

Che differenza c'è tra emicrania e mal di testa?

Soffrire di emicrania significa soffrire di disturbo neurologico complesso, dipendente da diversi fattori e di cui il mal di testa è semplicemente uno dei sintomi principali.

Cosa evitare con l'emicrania?

Se si soffre di emicrania con aura è bene evitare cibi come la cioccolata, i formaggi stagionati, il vino, i fritti e gli insaccati. È altrettanto importante evitare le fonti di stress e prendersi cura del proprio benessere psico-fisico in generale.