Spedizione Gratuita da € 24,90
Categorie

Cicatrici e Cheloidi

Ogni evento che crea una lesione sulla superficie del corpo e che coinvolge gli strati più profondi della pelle, origina un processo riparativo che si risolve in cicatrice. 

La cicatrice è un tessuto fibroso che si forma per riparare una lesione patologica o traumatica ed è dovuta alla proliferazione del derma e dell’epidermide. Le ferite localizzate nello strato più superficiale della pelle, nell’epidermide, di solito guariscono senza lasciare segni permanenti. Se la lesione si spinge oltre l’epidermide, coinvolgendo anche il derma, l’organismo cerca di chiudere la ferita il più rapidamente possibile per prevenire un’infezione.

Con il termine di “cheloide” si indica una cicatrice che tende a crescere oltre i normali margini della ferita che deve effettivamente andare a riparare. Si formano sulla pelle in seguito a traumi e si presenta con colorito scuro rispetto alla cute circostante, cute rialzata, ruvida, arrossata e possono provocare dolore o prurito.

Come si presenta

l tessuto cicatriziale generalmente non contiene pigmenti: le aree colpite sono più chiare della pelle circostante. Inoltre, non contiene bulbi piliferi, ghiandole sudoripare e sebacee. Ciò spesso rende le cicatrici particolarmente bisognose di cure, in quanto possono rapidamente diventare secche e dure.

Come si forma la cicatrice o il cheloide

Il processo di formazione di una cicatrice avviene in tre fasi: infiammazione, proliferazione cellulare e rimodellamento della matrice. La prima fase avviene nelle immediate 48-72 ore al taglio; tempo durante il quale la lesione si chiude automaticamente con un coagulo di sangue e si attivano i fattori di crescita del nuovo tessuto. Durante le tre e le sei settimane seguenti, inizia la fase della proliferazione cellulare, dove si forma il tessuto connettivo per sigillare la ferita. L’ultima fase della rigenerazione della cicatrice può durare qualche mese o, nei casi più gravi, qualche anno, poiché la formazione di nuovo tessuto e la guarigione degli stati più profondi della pelle può tardare maggiormente.

Fattori che influenzano la comparsa di cicatrici e cheloidi: cause

Ciascuno di noi può ipoteticamente manifestare una cicatrice “eccessiva” come un cheloide, piuttosto che una cicatrice normale. Ad influenzare l’evoluzione e la qualità di una cicatrice possono concorrere vari fattori che comprendono:

  •  gravità della lesione (profondità della ferita);
  •  differenti modalità riparative di ognuno di noi (alcuni cicatrizzano meglio ed altri peggio);
  •  predisposizione genetica (tipica ad esempio delle persone di provenienza africana, con pelle di colore più scuro o la tendenza familiare a sviluppare cheloidi);
  • specifiche condizioni transitorie di maggior suscettibilità
  • regione del corpo (trauma che ha provocato la lesione e se i tessuti circostanti sono più o meno danneggiati);
  • età (gli anziani sono spesso meno soggetti a cicatrici rispetto ai giovani, nei quali la divisione cellulare e la formazione di nuove cellule è più rapida e forte);
  • zona cutanea (cicatrici ampie e fastidiose si trovano soprattutto in vicinanza delle articolazioni, come la spalla o il ginocchio dove la lesione è esposta a molti movimenti e a tensioni cutanee);

Cicatrici e Cheloidi rimedi

Il miglior trattamento per la cura dei cheloidi è la prevenzione, disturbi della pelle (come acne, ferite, infezioni) dovrebbero essere curate il prima possibile.

Noi farmacisti di eFarma.com consigliamo cerotti, creme e gel specifici adatti per rimodellare rapidamente cicatrici ipertrofiche, da taglio o anche da acne e per cheloidi:

  1. Atida Gel Anti Cicatrici 19g

    Atida Gel Anti Cicatrici 19g

    -46%
    Il Gel Atida per il trattamento delle cicatrici aiuta a ridurre la formazione di cicatrici e la comparsa di cicatrici ipertrofiche e cheloidi. Il gel può essere applicato sia sulle cicatrici nuove che su quelle esistenti.
    Prezzo listino 10,99 € Prezzo eFarma 5,95 €
    Prodotto Disponibile
  1. Cicagel Gel Cicatrizzante Per Superfici Cutanee 15 ml

    Cicagel Gel Cicatrizzante Per Superfici Cutanee 15 ml

    -16%
    Favorisci il processo di cicatrizzazione e previeni la formazione di cheloidi e di cicatrici ipertrofiche grazie al gel cicatrizzante CicaGel.
    Prezzo listino 42,00 € Prezzo eFarma 35,48 €
    Prodotto Disponibile
  1. Dermatix Gel in Silicone Cicatrizzante 60 g

    Dermatix Gel in Silicone Cicatrizzante 60 g

    -21%
    Dermatix Gel in Silicone Cicatrizzante 60 g
    Prezzo listino 135,00 € Prezzo eFarma 106,35 €
    Prodotto Disponibile
  1. Chelo Tubex  Gel Cicatrizzante 15 ml

    Chelo Tubex Gel Cicatrizzante 15 ml

    -9%
    Chelo Tubex Gel Cicatrizzante 15 ml
    Prezzo listino 14,50 € Prezzo eFarma 13,19 €
    Prodotto Disponibile
  1. Hansaplast Cerotto Riduzione Cicatrici 21 Strisce

    Hansaplast Cerotto Riduzione Cicatrici 21 Strisce

    -25%
    90%
    Hansaplast Cerotto è un prodotto pensato per la riduzione delle cicatrici sia vecchie che nuove.
    Prezzo listino 34,59 € Prezzo eFarma 26,02 €
    Prodotto Disponibile
  1. SamePlast Cerotto 7x20 cm

    SamePlast Cerotto 7x20 cm

    100%
    SamePlast Cerotto 7x20 cm
    Prezzo listino 17,00 € Prezzo eFarma 16,93 €
    Prodotto Disponibile

E’necessario massaggiare bene la ferita/cicatrice con pomate specifiche che la mantengano morbida ed utilizzare i siliconi in gel che la mantengono umida, evitando la disidratazione:

  1. Kaloidon Plus Gel Cicatrizzante 75 ml

    Kaloidon Plus Gel Cicatrizzante 75 ml

    -19%
    100%
    Kaloidon Plus è un gel cicatrizzante che aiuta aprevenire il formarsi di cicatrici in caso a interventi chirurgici.
    Prezzo listino 28,40 € Prezzo eFarma 23,12 €
    Prodotto Disponibile
  1. Same Plast Gel Emolliente 30 g

    Same Plast Gel Emolliente 30 g

    100%
    Same Plast Gel Emolliente 30 g
    Prezzo listino 14,70 € Prezzo eFarma 14,64 €
    Prodotto Disponibile

Durante il processo di guarigione, tuttavia, si può fare molto per garantire che il tessuto cicatriziale rimanga il più possibile elastico e piccolo.

  1. Bio-Oil Olio Dermatologico Smagliature e Cicatrici 125 ml

    Bio-Oil Olio Dermatologico Smagliature e Cicatrici 125 ml

    -22%
    93%
    Bio-Oil è un prodotto specialista nella cura della pelle in caso di: cicatrici, smagliature, colorito della pelle non uniforme, invecchiamento della pelle, pelle disidratata, grazie all'innovativo ingrediente PurCellin-Oil.
    Prezzo listino 21,95 € Prezzo eFarma 17,07 €
    Prodotto Disponibile

Tra i rimedi omeopatici consigliamo:

Ricordiamo inoltre l’Arnica granuli a basse diluizioni indicata per le cicatrici ipertrofiche e cheloidi post traumatici, che si formano dopo interventi chirurgici. Uso: 5 granuli 2-3 volte al giorno. Anche il Causticum è indicato per le cicatrici ipertrofiche dolorose e infiammate. Uso: 5 granuli 2-3 volte al giorno.

E’ importantissimo proteggere la cicatrice dai raggi solari attraverso creme solari ad alta protezione:

  1. Bioderma Cicabio Crème Crema SPF50+ Riparativa Lenitiva Pelle Irritata Danneggiata 40 ml

    Bioderma Cicabio Crème Crema SPF50+ Riparativa Lenitiva Pelle Irritata Danneggiata 40 ml

    -28%
    80%
    Bioderma Cicabio SPF 50+ è un trattamento riparatore lenitivo.
    Prezzo listino 14,50 € Prezzo eFarma 10,47 €
    Prodotto Disponibile

Quando rivolgersi al medico

Spesso ci si rivolge al medico di chirurgia estetica per minimizzare l’aspetto di cicatrici ipertrofiche o cheloidi affinché risultino meno evidenti. È bene far presente però che una cicatrice non dovrebbe mai essere toccata prima che sia passato un anno dalla sua formazione. Quando la cicatrice sia già matura e abbia un colore più scuro rispetto all’area circostante è possibile intervenire con sostanze schiarenti da applicare per un certo periodo. I peeling chimici rappresentano un’altra soluzione, anche se meno efficaci rispetto ad altre tecniche. Il laser ad anidride carbonica CO₂ ad oggi è la metodica con la quale si ottengono i risultati migliori. Agisce rimuovendo gli strati cellulari esterni della cute, stimolando quelli più profondi e promuovendo la rinnovazione cellulare. Nei casi di cicatrici ipertrofiche o cheloidee si può infine ricorrere ad infiltrazioni di specifici farmaci per ridurne il rilievo sulla cute.

Prevenzione

Prevenire completamente le cicatrici non è possibile, ma alcuni accorgimenti possono minimizzare la loro estensione ed il loro aspetto. Le principali regole da seguire sono disinfettare accuratamente la ferita evitando il cotone idrofilo, utilizzare creme idratanti durante il processo di rigenerazione, non esporre la cicatrice al sole e se proprio costretti utilizzare il fattore di protezione massimo.

Per evitare che un cheloide già formato degeneri ed aumenti in termini di dimensione, è importante mantenere la cicatrice sempre pulita.
Ancora, per impedire alla cicatrice cheloidea di ingigantire ed arrecare fastidio, si consiglia l'applicazione quotidiana o pluriquotidiana di creme nutrienti ed antiossidanti.
Per concludere, non è possibile dettare una generica linea profilattica contro i cheloidi: l'unico accorgimento importante è quello di evitare interventi o traumi inutili che potrebbero degenerare in cicatrici non reversibili come i cheloidi.

Consigliamo anche di evitare di esporre una ferita in via di guarigione al caldo o al freddo, evitare stiramenti, prestare attenzione a non applicare troppa pressione sulla ferita (per esempio, non sollevare cose pesanti). Ciò stimolerebbe la crescita del tessuto cicatriziale. L’area interessata deve rimanere il più possibile immobile per favorire la corretta guarigione del tessuto. Nelle prime settimane, fare esercizio fisico solo con cautela.

Permettere, inoltre, alla pelle di respirare durante il processo di guarigione.

Evitare di grattare via la formazione della crosta o escrescenza perché significherebbe stimolare ulteriormente la formazione di collagene che potrebbe dare seguito alla formazione di cicatrici sporgenti.

I gel, gli unguenti e i cerotti per le cicatrici possono aiutare dopo la guarigione della ferita. I loro principi attivi idratano, riducono l’infiammazione, leniscono la pelle irritata o pruriginosa e mantengono i tessuti elastici. Di conseguenza, si forma meno tessuto in eccesso e la cicatrice diventa più piccola e meno visibile.