Eritema Solare

Vi siete esposti al sole, magari avete anche applicato la crema protettiva, ma a fine giornata vi ritrovate con la pelle rossa, dolente e piena di puntini rossi? Sono i sintomi dell'eritema solare, una manifestazione cutanea che si presenta in conseguenza di una scottatura al sole.

L'eritema è causato da una scorretta ed eccessiva esposizione ai raggi UVB ed UVA del sole. Nonostante i sempre più diffusi e dettagliati avvertimenti su come ci si deve esporre al sole in sicurezza, per ridurre il rischio di scottature - che possono causare non solo dolore e prurito, ma anche danneggiare il DNA favorendo l'invecchiamento della pelle e aumentare il rischio di melanomi - molte persone dopo i primi bagni di sole ancora si trovano a dover fare i conti con un eritema solare.

Eritema solare sintomi

I sintomi dell'eritema solare sono:

  • la pelle è rossa e fa male
  • in caso di ustioni gravi si possono formare anche vesciche da scottatura
  • si possono presentare sintomi come febbricola, mal di testa, debolezza e brividi
  • dopo qualche giorno la pelle comincia a spellarsi, si avrà prurito e il corpo si libererà delle cellule danneggiate da sole

Eritema solare bambini

La pelle dei neonati e dei bambini è più sottile e si brucia più facilmente. E' importante non esporre i bambini ai raggi solari nelle ore più a rischio della giornata (dalle 11 alle 15) e applicare una crema solare con fattore di protezione di 50+ mezz'ora prima dell'esposizione al sole, ogni due ore e comunque dopo il bagno.

Orticaria solare

L'eritema solare non va confuso con l'orticaria solare che è una reazione del sistema immunitario all'esposizione ai raggi del sole. Si manifesta con la comparsa improvvisa di pomfi rossi e macchie e prurito intenso che spariscono nel giro di qualche ora. Questo tipo di dermatite solare può essere associata anche a mal di testa, vomito e nausea.

Come si può guarire?

In caso di eritema solare il trattamento a posteriori mira a lenire la pelle, ridurre il bruciore ed accelerare il ricambio cellulare.

Eritema solare trattamento

In caso di eritema solare lieve si può solo applicare una crema idratante che allevia il bruciore e il prurito e aspettare che la pelle cominci a seccare, dopodiché applicare con regolarità una crema idratante per favorire il naturale peeling.

  • In caso di scottature associate a dolore o febbre si possono assumere dei FANS (antinfiammatori non steroidei) o degli antistaminici per tenere sotto controllo il prurito, o dei prodotti specifici per le scottature come la linea Foille

  1. Reactifargan Crema 2% Prometazina Antistaminico Cutaneo 20g

    Prodotto Disponibile

    Reactifargan Crema 2% è un trattamento sintomatico locale per punture d'insetto e altri fenomeni irritativi cutanei localizzati quali rossore, brucio...

    Prezzo listino: 10,77 €

    Risparmio -35%

    Prezzi speciali 6,95 € 6.95

  1. Foille Scottature Crema Antiscottatura Benzocaina Cloroxilenolo 29,5g

    Prodotto Disponibile

    Foille Scottature si usa in caso di ustioni minori, eritemi solari, irritazioni cutanee da vari agenti chimico-fisici, punture di insetti e nella medi...

    Prezzo listino: 8,30 €

    Risparmio -9%

    Prezzi speciali 7,57 € 7.57

  1. Foille Sole Crema Cutanea Benzocaina Ustioni 30 g

    Prodotto Disponibile

    Foille Sole Crema si usa in caso di ustioni minori, eritemi solari, irritazioni cutanee da vari agenti chimico-fisici, punture di insetti.

    Prezzo listino: 8,20 €

    Risparmio -14%

    Prezzi speciali 7,03 € 7.03

  • Nei casi più gravi, nei quali si formano delle vescicole, si può usare il Gentalyn Beta o altre pomate cortisoniche e antibiotiche.

Il cortisone in compresse può essere prescritto dal medico in caso di infiammazioni della pelle di grave entità.

Eritema solare rimedi naturali

Per intervenire in caso di eritema solare con rimedi naturali è consigliabile:

  • applicare impacchi di acqua fredda sulla pelle
  • utilizzare creme o gel con ingredienti naturali come il mentolo, l'aloe, la calendula o la canfora
  • fare impacchi e bagni in acqua tiepida ed amido che svolge un'azione antinfiammatoria
  • bere molto e mantenere il giusto grado di idratazione
  • spruzzare sulla pelle infiammata dell'acqua termale che svolge una naturale azione lenitiva
  • evitare il sole fino a quando la pelle non sarà del tutto guarita

Quando bisogna rivolgersi al medico per un eritema solare?

E' bene rivolgersi al medico se la scottatura solare è particolarmente grave ed è associata a:

  • febbre alta
  • brividi
  • dolore intenso
  • vesciche che coprono il 20% o più del corpo
  • secchezza delle fauci, sete, riduzione della minzione, vertigini e stanchezza, che sono segni di disidratazione

Quali buone abitudini adottare?

>Consigli utili su come prevenire le scottature e gli eritemi al mare